Festival del Film Etnomusicale. Fino al 2 Novembre all'Odeon. - Notizie.it

Festival del Film Etnomusicale. Fino al 2 Novembre all’Odeon

Firenze

Festival del Film Etnomusicale. Fino al 2 Novembre all’Odeon

Dal 31 ottobre al 2 novembre, il Cinema Odeon di Firenze ospita la terza edizione della rassegna di film etnomusicali Immagini & Suoni del Mondo. Festival del Film Etnomusicale. Le proiezioni saranno divise tra sessione pomeridiana (dalle ore 16.30 alle 20.00) e serale (dalle ore 21.00). L’iniziativa, prodotta dall’associazione Multi Culti, in collaborazione con FLOG, si inserisce nel calendario della “50 giorni di cinema internazionale a Firenze”.
Si parte domenica 31 ottobre con due documentari e con un grande capolavoro praticamente inedito in Italia: Desert Rebels di F. Bergeron, sui ribelli tuareg del Niger che hanno lasciato il kalashnikov per imbracciare la chitarra elettrica, e il documentario indiano Laya Projectdi H. Monfils, un viaggio nella musica tradizionale dei luoghi devastati dallo tsunami realizzato esclusivamente con suoni e immagini di rara bellezza. La prima serata della rassegna vedrà come protagonista Urna, la cantante mongola (presente alla proiezione) che la vede protagonista del film documentario The Two Horses of Genghis Khan di Byambasuren Davaa, un avvincente viaggio musicale alla scoperta della storia della Mongolia.

Lunedi 1 novembre, il festival presenterà tre documuntari centrati sulla musica latinoamericana: Bossa Brazil, documentario sulla storia della bossa nova, e Los 100 sones de Cuba, straordinario viaggio tra la gente e i protagonisti del “blues” cubano: il son.

In serata, la proiezione di El ultimo aplauso del regista argentino German Kral, anch’egli presente alla proiezione; il filmracconta l’emozionante storia di un gruppo di veterani tangueros attraverso il loro disperato desiderio di ritornare a cantare.

Martedi 2 novembre sarà la volta di altri due documentari: Whose Is This Song? di A.Peeva, la tragicomica ricerca della verità sull’origine di una canzone di cui tutti, nei Balcani, dicono: “E’ nostra”; eDesert Blues di M. Jaffrennau, la vita e la cultura del Mali raccontata attraverso la musica di Habib Koité, Afel Bocoum e le donne tuareg Tartit. La serata finale sarà dedicata alla taranta, con due documentari presentati dal regista Piero Cannizzaro: La notte della taranta e dintorni e Ritorno a Kurumuny.

var _gaq = _gaq || [];
_gaq.push([‘_setAccount’, ‘UA-18908968-1’]);
_gaq.push([‘_trackPageview’]);

(function() {
var ga = document.createElement(‘script’); ga.type = ‘text/javascript’; ga.async = true;
ga.src = (‘https:’ == document.location.protocol ? ‘https://ssl’ : ‘http://www’) + ‘.google-analytics.com/ga.js’;
var s = document.getElementsByTagName(‘script’)[0]; s.parentNode.insertBefore(ga, s);
})();

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*