Fiaccolata per dire NO alla tramvia! - Notizie.it

Fiaccolata per dire NO alla tramvia!

Firenze

Fiaccolata per dire NO alla tramvia!

Una fiaccolata quella in programma la sera del 25 maggio (ritrovo ore 20:30, partenza ore 21:00 da piazza della Costituzione e arrivo in piazza Dalmazia), per dire NO alla realizzazione della linea 3 della tramvia (Careggi-piazza della Stazione).

Bocciata dai fiorentini con il referendum del 17 febbraio del 2008, la linea 3 è considerata un vero è proprio scempio! Il promotore dell’iniziativa Mario Razzanelli, consigliere comunale della Lega Nord , insieme ad esponenti dei comitati contrari alla tramvia nel capoluogo toscano ed all’esponente di Italia nostra Carlo Ripa di Meana, hanno presentato una petizione a Palazzo Vecchio lo scorso 2 maggio.

“Con questo atto – afferma Razzanelli – chiediamo al sindaco Matteo Renzi di bloccare i lavori per la linea 3, in modo da evitare l’impatto devastante che avrebbero sulla città, rispettando il volere dei cittadini. Al posto del tracciato, invece, proponiamo la realizzazione della linea 5 (già prevista) che da viale Redi raggiunge Careggi, passando per via Mariti e viale Morgagni senza devastare le zone di via Vittorio Emanuele, Statuto, Fortezza e Stazione.

Con i soldi risparmiati si potrebbe prolungare la linea 2 fino al Polo Scientifico di Sesto Fiorentino e realizzare un ramo della linea 1 che porti fino all’Ospedale di Torregalli.”

“E’ allarmante – dice Luciano Ghinoi di Associazione Piazza Vittoria – che in un una città come Firenze ancora una volta siamo costretti a scendere in piazza per essere ascoltati, quando ormai da più parti si è riconosciuto la criticità di questo progetto.”
L’accusa che viene spesso mossa a Renzi è quella di aver ‘improvvisamente’ cambiato idea sulla Linea 3, dopo che in campagna elettorale ne aveva sottolineato le forti criticità, per via dei fondi europei destinati al progetto originario, rifiutandosi così di ascoltare le volontà dei propri cittadini.

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*