Fiat, domani Orlando a Termini Imerese per mobilitazione generale COMMENTA  

Fiat, domani Orlando a Termini Imerese per mobilitazione generale COMMENTA  

MANI PULITE: PISAPIA, CORRUZIONE SEMPRE PIU' DILAGANTE

Il Sindaco Leoluca Orlando e presidente dell’Anci Sicilia, domani parteciperà a Termini Imerese alla mobilitazione generale territoriale “Fiat non può andare via” a sostegno della presenza produttiva industriale e dell’indotto, anche in vista dell’incontro programmato al Ministero per lo Sviluppo Economico il prossimo 14 febbraio.

“Nei giorni scorsi – ha detto Leoluca Orlando – ho sollecitato una più ampia attenzione sulla vertenza, ricevendo assicurazione dalla presidenza del consiglio dei ministri della presenza al tavolo tecnico di venerdì prossimo di un rappresentante di Palazzo Chigi a conferma del valore nazionale di questa vertenza che non può essere catalogata come una questione periferica o secondaria rispetto al quadro complessivo dello sviluppo industriale del Paese”.

Come presidente dell’Anci Sicilia, Leoluca Orlando insieme ad altri sindaci siciliani, venerdì 14 febbraio alle ore 13 incontrerà il prefetto di Palermo, Francesca Cannizzo alla quale “comunicherò – conclude Orlando – la posizione dei sindaci siciliani e in particolare di quelli dell’area direttamente interessati allo stabilimento Fiat e all’indotto.

Sollecitando ancora una volta il governo nazionale a dare un contributo determinante alla risoluzione della vertenza”

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*