Fidel Castro ritorna in Parlamento

Esteri

Fidel Castro ritorna in Parlamento

Fidel Castro ritorna in Parlamento

Dopo mesi di assoluto silenzio, Fidel Castro ritorna in Parlamento e prende la parola, sorprendendo tutti i presenti, oltre ai media di tutto il mondo.

In questi giorni si è svolto il VII Congresso del Partito Comunista Cubano, i cui lavori si sono conclusi proprio oggi. Poco prima della chiusura, il leader maximo ha deciso di “salutare” il mondo della politica e quel Parlamento per l’ultima volta, tenendo un breve discorso in cui ringrazia il fratello e compagno Raul per quanto fatto in tutti questi anni al potere e gli uomini che sempre sono stati fedeli al partito.

Fidel Castro ha detto di aver votato tutti coloro che si sono candidati al Congresso e si è mostrato onorato per essere stato invitato a quell’evento, soddisfatto di come è la vita nell’isola di Cuba. Il leader comunista, a quasi 90 anni, dopo il discorso, è tornato nella sua abitazione, lasciando nuovamente il comando a suo fratello, il quale aveva già annunciato che nel 2018 lascerà la sua carica.

Chi sarà il successore per il momento è un mistero.

Nonostante Fidel si sia ritirato già da anni alla guida di Cuba, non aveva mai annunciato in maniera così solenne e ufficiale la sua rinuncia, anche se era stata già compresa sia dal Parlamento che dai cittadini. Durante la visita del Presidente americano Barack Obama, era stato Raul a condurre la visita, mentre Fidel era rimasto nell’ombra a osservare la scena.

http://Fidel Castro in parlamento a Cuba a 90 anni

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*


Leggi anche