Fidel Castro ritorna in Parlamento COMMENTA  

Fidel Castro ritorna in Parlamento COMMENTA  

Fidel Castro ritorna in Parlamento

Dopo mesi di assoluto silenzio, Fidel Castro ritorna in Parlamento e prende la parola, sorprendendo tutti i presenti, oltre ai media di tutto il mondo.

In questi giorni si è svolto il VII Congresso del Partito Comunista Cubano, i cui lavori si sono conclusi proprio oggi. Poco prima della chiusura, il leader maximo ha deciso di “salutare” il mondo della politica e quel Parlamento per l’ultima volta, tenendo un breve discorso in cui ringrazia il fratello e compagno Raul per quanto fatto in tutti questi anni al potere e gli uomini che sempre sono stati fedeli al partito.

Leggi anche: Obama in visita a Cuba, previsto discorso in diretta TV


Fidel Castro ha detto di aver votato tutti coloro che si sono candidati al Congresso e si è mostrato onorato per essere stato invitato a quell’evento, soddisfatto di come è la vita nell’isola di Cuba. Il leader comunista, a quasi 90 anni, dopo il discorso, è tornato nella sua abitazione, lasciando nuovamente il comando a suo fratello, il quale aveva già annunciato che nel 2018 lascerà la sua carica. Chi sarà il successore per il momento è un mistero.

Nonostante Fidel si sia ritirato già da anni alla guida di Cuba, non aveva mai annunciato in maniera così solenne e ufficiale la sua rinuncia, anche se era stata già compresa sia dal Parlamento che dai cittadini. Durante la visita del Presidente americano Barack Obama, era stato Raul a condurre la visita, mentre Fidel era rimasto nell’ombra a osservare la scena.

Leggi anche: Obama in Asia tra i ‘fantasmi’ di Saigon e Hiroshima, revoca embargo armi a Vietnam. L’obiettivo è rafforzare la cooperazione per contenere la Cina

 

Leggi anche

SQUIRTING.
News

Squirting: cos’è e in cosa consiste

Che cos'è lo Squirting? Qual è il modo migliore per praticarlo e in cosa consiste? Scopriamo insieme tutti i segreti dello Squirting. "Squrting" è una parola inglese che identifica l'eiaculazione femminile, cioè la fuoriuscita di una grossa quantità di liquido dai condotti intorno all'uretra durante l'arrivo dell'orgasmo. Il fenomeno è ancora molto studiato e ricercato poichè gira intorno alla possibilità dell'esistenza del Punto G a cui ancora moltissimi medici non sanno dare spiegazione. Il liquido che viene espulso appare a "getto" poichè esce attraverso le contrazioni muscolari involontarie, tipiche degli organi genitali femminili. Secondo gli studi fatti sul corpo femminile Leggi tutto

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*