FIFA: arrestati dirigenti in Svizzera, Blatter indagato COMMENTA  

FIFA: arrestati dirigenti in Svizzera, Blatter indagato COMMENTA  

President of FIFA, Joseph Blatter, attendsthe press conference following the meeting of the FIFA executive comittee in Zurich, on March 21, 2013. AFP PHOTO / SEBASTIEN BOZON (Photo credit should read SEBASTIEN BOZON/AFP/Getty Images)

All’alba di questa mattina, all’hotel Baur au Lac Hotel di Zurigo, la polizia svizzera ha proceduto all’arresto di diversi dirigenti Fifa. Una retata in piena regola, nell’albergo dove in questi giorni era in corso il meeting annuale della federazione.


Tutto parte dagli USA, dove l’FBI ha da tre anni avviato un’indagine. L’accusa è di corruzione, ma si attende l’ufficializzazione da parte del Ministro della Giustizia americano Loretta Lynch.


Sarebbero 14 i dirigenti sotto accusa, non tutti presenti a Zurigo, e, fra gli indagati, ci sarebbe anche il numero uno della Fifa Sepp Blatter. Fondamentale, per l’inchiesta, sembra essere stata la presa di posizione dell’ex procuratore Michael Garcia, dissociatosi dai risultati di un’indagine interna alla federazione che escludeva fatti di corruzione.


Sotto la lente di ingrandimento gli ultimi 20 anni di attività: incontri per le qualificazioni ai mondiali di calcio, gare per l’aggiudicazione dei diritti televisivi e l’assegnazione dei mondiali stessi al Qatar e alla Russia.

L'articolo prosegue subito dopo


I dettagli dell’inchiesta saranno resi noti in una conferenza stampa presieduta dal ministro Loretta Lynch e dal capo dell’FBI James Corney.

Leggi anche

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*