Figlia dell’ex stalliere di Berlusconi arrestata

Guide

Figlia dell’ex stalliere di Berlusconi arrestata

Milano, 24 Settembre – Una complessa nube di servizi alle imprese, al centro della quale vi erano Cinzia Mangano , la figlia del boss Vincenzo Mangano, l’ex ” stalliere di Arcore “, assunto con funzioni di amministratore presso la villa di Berlusconi , Enrico Di Grusa, marito dell’altra figlia di Mangano e Giuseppe Porto, imprenditore da tempo indagato per i suoi legami con ‘ Cosa Nostra ‘ ; ecco l’ obiettivo dell’operazione ” Esperanza ” , condotta nelle prime ore dell’alba dalla squadra di Milano, coordinata dalla DDA, che ha portato all’arresto di 8 persone. Le accuse a carico sono cospirazione mafiosa, emissione di fatture false e sfruttamento di lavoratori clandestini.

Il sistema era radicato in Lombardia almeno dal 2007 e ricorreva a commercialisti, banchieri e imprenditori compiacenti. Un’ Impresa Mafiosa, come viene chiamata dagli investigatori, la diretta succursale del distretto di Pagliarello di Cosa Nostra, che ha utilizzato fondi a nero accumulati per fornire supporto logistico ed economico per i latitanti e le famiglie di mafiosi in carcere.

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*


Loading...