Figlio di un camorrista ruba la casa ad anziano malato: costretto a vivere in strada COMMENTA  

Figlio di un camorrista ruba la casa ad anziano malato: costretto a vivere in strada COMMENTA  

20120814-150042.jpg

Marcianise (Caserta) – Anziano, malato e legittimo assegnatario di un alloggio dell’Iacp. La sua casa è stata occupata abusivamente dal figlio minorenne di un camorrista. Il giovane delinquente si era trasferito lì con la sua fidanzata di 24 anni approfittando della momentanea assenza dell’ottantatreenne.

L’anziano ha dormito alcune notti in strada poi si è deciso a rivolgersi ai carabinieri. Dopo l’intervento dei militari, la casa è stata riconsegnata al suo legittimo proprietario ma le persone che si sono interessate alla vicenda dell’uomo hanno ricevuto minacce e intimidazioni per non pubblicare le notizia.

Leggi anche

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*