Film da vedere a febbraio 2017 COMMENTA  

Film da vedere a febbraio 2017 COMMENTA  

febbraio
Milla Jovovich torna nei panni di Alice in Resident Evil: The Final Chapter, sesto capitolo della saga, nelle sale italiane in questi giorni.

Alcune visioni consigliate al cinema nel corso del mese di febbraio 2017.

Avete in programma un weekend al cinema, magari per stornare gli ultimi fine settimana particolarmente freddi, prima dell’incombere della primavera? O addirittura, come capita ad alcuni, pensate a una bella maratona, con due-tre-quattro film uno di seguito all’altro, come facevano le generazioni cinefile degli anni Sessanta? Avete scelto il periodo giusto. I primi due mesi dopo le festività natalizie sono, contrariamente a ciò che si è soliti pensare, i più interessanti dal punto di vista dell’offerta cinematografica. Spariti i blockbuster residuali del Natale e del Capodanno, nelle sale si affacciano i film candidati agli Oscar e i primi successi di grandi festival internazionali come Rotterdam, il Sundance e Berlino. Facciamo allora una selezione ragionata, e vediamo quali sono i film imperdibili di questo mese di febbraio.


La Battaglia Di Hacksaw Ridge. Ritorno alla regia di Mel Gibson, con un film, ancora una volta, estremo ed estremista nei suoi assunti. Un giovane parte volontario come ufficiale medico dell’esercito americano nel corso della Seconda Guerra Mondiale; tuttavia, obiettore di coscienza, rifiuta l’uso delle armi. Si impegnerà per salvare le vite dei suoi commilitoni, e si guadagnerà la Medaglia d’Onore.

LEGO Batman Il Film. In una Gotham City di mattoncini colorati, si consuma l’ennesimo scontro tra Batman – niente affatto solo, ma anzi circondato da alleati – e Joker.

Resident Evil: The Final Chapter. Torna Milla Jovovich – sempre diretta dal marito Paul W.S. Anderson – nei panni di Alice, sempre in lotta contro la Umbrella Corporation. Dicono si tratti dell’ultimo capitolo – il sesto per la precisione -, ma mai dire mai.

L'articolo prosegue subito dopo

Manchester by the Sea. Da un regista, Kenneth Lonergan, autore di appena tre film in diciassette anni, una delle sorprese del cinema indie americano di questa stagione. Dramma generazionale e al tempo stesso radiografia della nuova classe operaia americana.
Jackie. Natalie Portman interpreta Jacqueline Kennedy nei sette drammatici giorni successivi all’assassinio di JFK. Dirige il cileno Pablo Larraín.
La legge della notte. Di nuovo nelle duplici vesti di protagonista e regista, dopo il buon successo e gli Oscar per Argo, Ben Affleck dirige un solido gangster movie ambientato nella Boston degli anni Venti.
T2 Trainspotting. Torna la banda di dropout di Edinburgo ritratta nel primo Trainspotting. Più vecchi, ma sempre stonati e incattiviti. L’eroina continua ad attraversare – e a rovinare – le loro vite, ma le vecchie pellacce non hanno alcuna intenzione di alzare bandiera bianca. Dirige ancora una volta Danny Boyle.

Leggi anche

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*