Film di Delbono su Br ancora senza distribuzione

Guide

Film di Delbono su Br ancora senza distribuzione

Ci sarà molta Italia, ma non in gara, alla sesta edizione del Festival di Locarno che si svolge nell’affascinante città di Ticino. Per la prima volta mancheranno film italiani in concorso. Il Forum ha anche previsto una discussione con Toni Servillo.

L’uomo dal gusto provocativo e regista stesso, Delbono Goofy è emerso negli anni recenti come il più interessante per quanto riguarda la scena filmica. Il pubblico di Locarno sarà in grado di scoprire la sua opera che include una serie di film legati alle sue opere, documentari sul suo lavoro in film che non sono ancora stati distribuiti. L’ultimo film di Delbono, “Sangue”, coprodotto dal Forum des images di Parigi e girato interamente con il cellulare, sarà una visione speciale e inedita, il corto , Blue sofa, coprodotto da Giuseppe Baresi e Pippo Delbono, riceverà gli onori di piazza grande. A Locarno, Delbono darà una interpretazione del suo monologo “I racconti di june e incontrerà il pubblico.

Scritto, diretto e interpretato dal regista e attore teatrale 54enne la colpa di questo film è soprattutto la presenza di Giovanni Senzani, ex Brigate Rosse. Un Senzani che, proprio nel filmato, racconta nei dettagli l’uccisione di Roberto Peci, operaio che, come unica colpa, aveva quella di essere il fratello di un pentito Br. Non solo il 3 agosto 1981, Senzani non mancò di filmare l’esecuzione di Peci dopo un sequestro durato 55 giorni.

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*


Loading...