Filosofia green: esplode la mania del biologico COMMENTA  

Filosofia green: esplode la mania del biologico COMMENTA  

biologico

Biologico ed ecologico: le nuove parole d’ordine delle donne italiane. Dai cosmetici, ai prodotti per la pelle e i capelli, ai detersivi, il verde imperversa.


Uno stile di vita ecosostenibile, oppure “green” se si preferisce usare un inglesismo, è sempre più diffuso nella nostra società, soprattutto tra le donne. Secondo un’indagine, 7 italiane su 10 dichiarano di preferire l’acquisto di prodotti che rispettino l’ambiente, che siano biologici, ma che rispettino anche i valori della naturalità.

L’attività fisica, il turismo e l’enogastronomia sono altre attività che stanno incontrando un fenomeno di larga diffusione. Le donne che si dichiarano apertamente favorevoli a questo stile di vita sono per la maggior parte professioniste e manager, di solito tra i 30 e i 49 anni, di solito residenti in metropoli come Milano o Roma.

Secondo Nicola Sorrentino, dietologo e idroclimatologo, oltre che docente presso l’Università degli Studi di Pavia, le donne hanno un rapporto più diretto con il proprio corpo e per questo motivo sono più inclini a prestarvi più attenzione, preferendo una dieta sana con cibo biologico, la cura della pelle e del fisico in generale, ma non solo, poiché l’attenzione verso l’ambiente è importante tanto quanto quella per il corpo.

L'articolo prosegue subito dopo

I beni di consumo coinvolti nella filosofia del biologico sono molteplici: si passa dai cosmetici per il viso, a prodotti per la cura della pelle e i capelli, al cibo, ai detersivi, ai vestiti. Ebbene sì, anche questi ultimi sono coinvolti in questo mondo, poiché esistono diverse marche di vestiti a basso impatto ambientale, come ad esempio la linea d’abbigliamento lanciata dall’attrice Courtney Cox-Arquette, fatti di filamenti organici.

Leggi anche

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*