Finale europei 2012

Inter

Finale europei 2012

Finale Europeo 2012

1 luglio 2012, Kiev.

Spagna – Italia : 4 – 0

Il sogno dell’Italia è terminato, la Spagna ha realizzato un triplete mai riuscito a nessuna squadra, nel giro di pochi anni ha collezionato l’Europeo (2008), il Mondiale (2010) e nuovamente l’Europeo (2012).

Con il trofeo conquistato ieri ha raggiunto, con 3 successi, la Germania quale squadra più titolata in Europa, considerando la qualità dei giocatori forniti dalle squadre di club, la roja può continuare a collezionare successi.

L’Italia può comunque rallegrarsi del risultato ottenuto, alla vigilia della competizione un 2° posto era impensabile, buone prove sono arrivati da diversi giocatori quali Cassano e Balotelli.

Proprio quest’ultimo sembra essere rimpianto dalla dirigenza nerazzurra, Moratti in testa, sinceramente però è difficile pensare di poter scindere il giocatore capace di risolvere le partite dal ragazzo capace di destabilizzare uno spogliatoio.

La chiusura per una considerazione riguardante il calcio nazionale; a livello di club quanti sono i giocatori che possono rientrare nel giro della nazionale ? Prandelli ha svolto un ottimo lavoro ma la federazione ed i club hanno interessi diversi e contrastanti.

I club preferiscono puntare su giocatori stranieri, ma siamo certi che un vivaio composto da giovani italiani sia meno qualitativo ?

Cereda Stefano

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*


Leggi anche

Stefano Cereda 439 Articoli
Laureato in Scienze Storiche all'Università Statale di Milano, relatore in un convegno patrocinato dalla Provincia di Lecco sui 150 anni dell'Unità d'Italia, per il medesimo convegno autore di un saggio sul Risorgimento.