Finta bomba alla banca che gli nega il fido

Firenze

Finta bomba alla banca che gli nega il fido

Un cliente dell’Istituto di Credito Cooperativo Castagneto Carducci di Piombino ha inviato un finto pacco bomba alla banca perchè gli ha negato il mutuo.

Il fatto è avvenuto nel mese di dicembre e ci sono voluti tre mesi alle forze dell’ordine per rintracciare il colpevole, che è stato denunciato per tentata estorsione e detenzione abusiva di armi e munizioni.

L’uomo di Piombino, aveva avvertito il direttore della banca con una telefonata anonima, che se non avesse ricevuto i soldi avrebbe fatto saltare tutto con la bomba nascosta all’interno di una fioriera. L’intervento degli artificieri aveva riportato la calma appurando che l’ordigno era finto.

Grazie alle telecamere di sorveglianza e alle impronte digitali lasciate sul pacco si è potuti risalire al piombinese grazie a delle scrupolose indagini svolte dagli inquirenti.

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*


Leggi anche