Fiorentina: Davide Astori nuovo acquisto per la difesa COMMENTA  

Fiorentina: Davide Astori nuovo acquisto per la difesa COMMENTA  

astori[1]

Davide Astori: è lui il tassello della difesa della Fiorentina.

L’ex cagliaritano dopo essere stato ad un passo dal Napoli ha scelto Firenze ed è già arrivato in città.

Davide Astori è il nuovo difensore della Fiorentina, che così ha colmato il vuoto lasciato dalla partenza di Savic. L’ex cagliaritano, che fino alla settimana scorsa è sembrato vicinissimo al trasferimento a Napoli, alla fine ha deciso di scegliere Firenze ed è giunto nella città toscana in tempo per assistere all’amichevole di lusso della sua nuova squadra contro il Barcellona ed ammirare anche la stupenda vittoria ottenuta per 2-1, grazie alla doppietta di Bernardeschi.

Leggi anche: Siviglia-Juventus 1-0, i bianconeri si qualificano come secondi

Le prime parole di Astori appena giunto a Firenze sono state le seguenti: “Sono molto felice di essere qui e cominciare questa nuova avventura”.

L’ufficialità del trasferimento avverrà solo dopo che il calciatore si sarà sottoposto alle rituali visite mediche che si svolgeranno in mattinata.

Leggi anche: Champions League: Roma-Bate Borisov, le probabili formazioni

Astori nell’ultima stagione ha vestito la maglia della Roma non offrendo il meglio di se, ma questo non ha fatto assolutamente calare il suo appeal in sede di calciomercato, perchè le qualità del centrale di piede mancino sono indiscusse ed un anno non al top può capitare anche ai grandi. Un motivo in più questo per rendere al meglio in questa nuova avventura e zittire chi lo ha criticato aspramente nell’ultimo periodo giallorosso.

Leggi anche

Sport

Champions.Al Juventus stadium i biancocelesti affrontano la Dinamo Zagabria

Champions.Al Juventus stadium i biancocelesti affrontano la Dinamo Zagabria Tensione all'arrivo dei tifosi della Dinamo Zagabria, un migliaio in tutto, allo 'Juventus Stadium'. Un gruppo ha cercato di forzare il cordone di polizia, costringendo le forze dell'ordine a respingerli con l'uso di idranti. Fuori dello stadio la tensione resta comunque alta, a un'ora e mezza dall'inizio della partita di Champions. I bianconeri non perdono in casa da 19 partite. L'ultimo ko risale all'aprile 2013, quando il Bayern Monaco espugnò lo Stadium con i gol di Pizarro e Mandzukic. Compagine arbitrale inglese per Juventus-Dinamo Zagabria, incontro della sesta e ultima giornata Leggi tutto
About Patrizio Annunziata 924 Articoli
Vivere di calcio e sport con passione cercando sempre di essere imparziale e raccontare solo e senza mezzi termini la pura realtà dei fatti per rendere un servizio degno ai lettori.