Fiorentina prima finalista di Coppa Italia COMMENTA  

Fiorentina prima finalista di Coppa Italia COMMENTA  

Norberto Murara Neto
Norberto Murara Neto

 

La Fiorentina conquista con molta sofferenza la finale di Coppa Italia, obiettivo che non raggiungeva dal 2001.

La squadra di Montella raggiunge la prima finale col proprio tecnico, ma anche la prima finale di tutta la gestione Della Valle. Il diritto di giocarsi la partita all’Olimpico a Maggio è frutto del 2 a 1 della scorsa settimana a Udine e del 2 a 0 stasera all’Artemio Franchi: i gol dei viola, entrambi bellissimi e di pregevole fattura, sono stati realizzati nel primo tempo dal capitano Manuel Pasqual, con tiro al volo da sinistra su assist di Joaquin, e da Cuadrado nel secondo tempo, con un’azione personale sulla fascia destra culminata con una conclusione violenta e precisa all’incrocio dei pali.


L’Udinese ha comunque giocato e rischiato di realizzare più reti durante tutta la partita, a dispetto del risultato: il mantenimento della porta inviolata è totalmente merito del portiere gigliato Neto (foto), autore di una partita praticamente perfetta con almeno tre o quattro interventi miracolosi.


La partita è terminata con diverse recriminazioni da parte della squadra di Udine per piccoli episodi nel finale di gara. Si aspetta adesso l’esito dell’incontro tra Napoli e Roma al San Paolo di domani sera, per conoscere chi dovrà affrontare la squadra viola in finale a Maggio.

Leggi anche

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*