Fiorito: Berlusconi Alfano e Verdini sapevano tutto, Battistoni li informò con una lettera

Cronaca

Fiorito: Berlusconi Alfano e Verdini sapevano tutto, Battistoni li informò con una lettera

Roma – Dei giochi di prestigio di Franco Fiorito volti a far sparire ingenti somme di denaro destinato alle casse del gruppo regionale, Silvio Berlusconi, Angelini Alfano e Denis Verdini, sapevano tutto. Lo sapevano almeno 40 giorni prima che lo scandalo Regione Lazio scoppiasse. Lo scoop è de “Il Fatto Quotidiano”. Il Fatto è entrato in possesso di una lettera scritta da Francesco Battistoni e inviata in data 6 agosto a Silvio Berlusconi. Della lettera erano a conoscenza anche Angelino Alfano e Denis Verdini. Nella lettera Battistoni informava il Cavaliere delle folli e ingiustificate spese di Franco Fiorito. Lettera che, sembra evidente, i vertici del Pdl hanno deciso d’ignorare e sperare che la vicenda non venisse mai a galla. Speranze disattese. In data 27 agosto Battistoni scrive anche al collegio dei probiviri del Pdl. Nessuna denuncia però nei confronti di Fiorito, però, viene presentata alla Procura. A questo punto è lecito chiedersi se anche il Presidente della Regione Polverini sapeva.

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*


Leggi anche