Firenze crolla una villetta: estratti vivi padre e due figlie, altri sotto le macerie

Firenze

Firenze crolla una villetta: estratti vivi padre e due figlie, altri sotto le macerie

firenze crolla villetta

Un boato, poi il crollo. Panico in via Villamagna, alla periferia di Firenze, per il crollo improvviso di un immobile.

Un grande boato, causato forse da un’esplosione. Si teme che ci siano ancora persone sotto le macerie. I vigili del fuoco e le forze dell’ordine stanno intervenendo proprio adesso. Secondo le poche primissime informazioni al momento ci sono almeno tre feriti.

Un uomo e le sue due figlie di 8 e 6 anni sono stati estratti vivi dalle macerie dell’immobile (che era una villetta) crollato in via Villamagna, nel comune di Bagno a Ripoli, alle porte di Firenze. Sarebbe ancora dispersa la madre. Queste le informazioni che hanno fornito i vigili del fuoco. Entrambe le persone estratte dalle macerie sono state affidate alle cure del 118. “Un boato pazzesco”, racconta sconvolta la gente che abita nella zona che ha visto gli oggetti cadere in casa per la forza dell’urto. Secondo una prima ricostruzione la causa dell’esplosione sarebbe stata probabilmente una fuga di gas.

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*


Loading...
Chiara Cichero 1241 Articoli
Mamma, laureata, scrittrice incallita, ambientalista da una vita, esperta in Pnl, in comunicazione di massa e nel benessere emotivo. Maremmana per amore di questa terra tanto rigogliosa, fiorentina di nascita e di formazione. Blogger e redattrice on line, attualmente studentessa in Seo Web Marketing Specialist.