Firenze, mostra personale di Lucio Parrillo COMMENTA  

Firenze, mostra personale di Lucio Parrillo COMMENTA  

Vampi35covParrillo-136x118

Da lunedì 30 giugno a martedì 15 luglio il “74 Rosso Art Studio”, nuovo spazio fiorentino dedicato all’arte contemporanea che si trova in via Palazzuolo 74/r (a due passi dalla Stazione S.M.N.), ospiterà la mostra personale di Lucio Parrillo, uno dei più grandi illustratori e fumettisti italiani contemporanei conosciuti all’estero, artista affermato nel campo del “fantasy” e del “supereroistico“, che, tuttavia, non limita il suo lavoro al solo mondo dei comics.

Nato nel 1974 a Catanzaro, Lucio Parrillo spazia dall’illustrazione per l’editoria ai fumetti, dalla pittura pop-surrealista fino all’arte Sacra; in questi ultimi anni ha esposto nelle Gallerie d’Arte di tutto il mondo e nelle maggiori assegne internazionali di Arte ed Illustrazione, soprattutto negli Stati Uniti, ma anche in molte parti d’Europa. La sua tecnica è un misto tra la tradizionale pittura dei maestri della storia dell’arte italiana (di cui Lucio è un fervido sostenitore, appassionato e studioso) e le tecniche moderne del nostro secolo, senza, inoltre, rinunciare alla tecnologia; copertinista, in passato, dei famosi “Skorpio” e “Lanciostory”, l’autore ha successivamente trovato la piena maturità e la fama negli Stati Uniti, collaborando alla realizzazione di diversi videogiochi.

Ha disegnato, inoltre, varie copertine per le note case editrici Dynamite e Marvel Comics.

La mostra di Lucio Parrillo (www.lucioparrillo.com) è ad ingresso libero.

Leggi anche

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*