Firenze:sogno di una città a misura di ciclista! COMMENTA  

Firenze:sogno di una città a misura di ciclista! COMMENTA  

Sempre più numerosi, i fan della bici, chiedono piste sicure, percorsi riservati, protetti, senza più il rischio di incidenti! Le statistiche parlano chiaro: c’è  un incidente al giorno in media, sulle strade fiorentine, che coinvolge ciclisti! Inoltre il numero dei sinistri è cresciuto del 50%  rispetto all’anno precedente!I dati riportati dall’Ufficio sinistri della Polizia Municipale di Firenze, affermano che solo negli ultimi 3 mesi si sono verificati 50 incidenti, di cui uno mortale.


La domanda sorge spontanea. Perchè questo aumento esponenziale? La risposta è da attribuirsi al fatto che tutti ora sono montati in sella, dai più grandi ai più piccoli. Possiamo dire che la bici è la soluzione moderna, semplice, pratica alla crisi :ci fa risparmiare carburante, non inquina e promuove un migliore stile di vita. Ideale per fare attività sportiva, semplice mezzo di trasporto, puro hobby. Non dimenticando che ha effetti positivi sulla salute!!!

Le bici stanno dunque ripartendo, in vista dei nuovi bisogni, e si stanno riprendendo la loro bella rivincita.


Bisognerebbe però innanzitutto potenziare (in qualità e quantità) la rete delle piste ciclabili! Ma si è investito soltanto per migliorare (non ampliare!) le piste ciclabili già esistenti.

E se da una parte il Comune promuove l’uso della bici, dall’altra non si impegna nella realizzazione e messa a punto concreta delle le piste! Seppure il sindaco abbia portato avanti due iniziative, il censimento delle rastrelliere e la creazione di un sistema informativo digitalizzato, non ha realizzato a pieno le promesse fatte in campagna elettorale.

L'articolo prosegue subito dopo

Promesse rimaste per ora, ancora appese ad un filo.

Leggi anche

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*