Flatulenza, quali sono le cause?

Salute

Flatulenza, quali sono le cause?

Scomoda e imbarazzante, la flatulenza è la spia di un malessere che spesso viene trascurato. Un pò di gas ogni giorno è normale, ma quando il disturbo è ricorrente, è necessario indagare sulle cause. La flatulenza potrebbe dipendere da una cattiva alimentazione: quando si ingeriscono troppi zuccheri, questi arrivano nel colon dove vengono aggrediti dai batteri, che producono gas.

Anche chi mangia tante verdure e legumi potrebbe avere problemi di flatulenza, è meglio optare per verdure crude e legumi decorticati. I probiotici sono utili per riequilibrare la flora batterica o il carbone vegetale per assorbire il gas.

La flatulenza può essere legata alla carenza di alcuni enzimi, per esempio chi è intollerante al latte o ai suoi derivati come formaggio e yogurt, può avvertire anche dolori addominali, meteorismo, diarrea e dimagrimento.

Il fastidioso disturbo della flatulenza può essere dovuto alla permanenza delle feci nel colon. Spesso la flatulenza si accompagna alla stipsi, perchè le feci rimangono per più tempo nel colon, favorendo da un lato la formazione di gas, e dall’altro rendendone più difficile l’espulsione.

La flatulenza può essere provocata da una cattiva masticazione, che si verifica quando si mangia troppo in fretta, magari stando in piedi o parlando al telefono.

E’ un’abitudine scorretta, a causa della quale si rischia di ingurgitare una grande quantità di aria, che gonfia la pancia, non riesce ad essere assorbita durante la digestione e, quindi, deve essere eliminata attraverso l’ano.

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*


Leggi anche