Flessione del turismo a Bologna COMMENTA  

Flessione del turismo a Bologna COMMENTA  

Il terremoto del 20 maggio continua a mietere danni. Il primo semestre 2012 ha registrato nel capoluogo emiliano un calo di presenze di turisti stranieri di circa un 2%, aggravando un turismo mai veramente decollato, se non con qualche breve visita alla città grazie alla compagnia aerea Ryanair che scala nell’hub Marconi voli da tutta Europa.

Gli albergatori, già provati dai Tdays, accusano i maggiori danni economici. L’assessore del turismo Prantoni commenta che farà di tutto per implementare di iniziative ed offerte il piano strategico metropolitano.

Leggi anche

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*