Flintstones: 10 curiosità sul cartone - Notizie.it

Flintstones: 10 curiosità sul cartone

Gossip e TV

Flintstones: 10 curiosità sul cartone

Flintstones

Chi non si ricorda i Flintstones? Automobili a propulsione pedestre, bistecche di brontosauro a cena, i teneri cuccioli di “Snorkasauro” da compagnia, e i pterodattili come aeroplani.

I Flintstones, la famiglia preistorica nata dalle matite degli studi di animazione Hanna-Barbera, che debuttavano in televisione ben 56 anni fa, esattamente il 30 settembre 1960.

Ecco alcune curiosità sul Gli Antenati:

La celebre sigla “Meet The Flintstones”, diventata famosa in Italia con il titolo ” Gli Antenati”, non è stata utilizzata fino alla terza stagione. Il tema musicale precedente si chiamava infatti “Rise and Shine”.

L’episodio pilota della serie che è stato prodotto nel 1959 e poi mai andato in onda, era intitolato “The Flagstones”. Poi è seguita la fase “The Gladstones”, ed infine il nome che tutti conosciamo: The Flintstones.

Fred e Wilma Flintstone sono stati la prima coppia della televisione americana a essere mostrata a letto insieme in prima serata.

Prima che, nel 1989 la famiglia Simpson arrivasse in tv, I Flintstones, con tutti i suoi 166 episodi, deteneva il primato di serie animata trasmessa in prima serata con il decorso più lungo : dal 1960 al 1966.

Originariamente, I Flintstones erano in bianco e nero.

Con il passaggio a colori, tutto è diventato più fantasioso e surreale, come l’aspetto di Dino, il dinosauro domestico, che cambia tonalità in diversi episodi, anche se il suo colore ufficiale è sempre stato il viola. Anche i mobili in casa Flintstones cambiano colore praticamente ad ogni episodio.

La città dei Flintstones è Bedrock città che ospita diverse celebrità, tutte nel quartiere di Hollyrock, quartiere ispirato a Hollywood. Tra le celebrità: Cary Granite e Stony Curtis (la versione animata e preistorica degli attori Cary Grant e di Tony Curtis) e Mick Jadestone e i suoi Rolling Boulders , la band preferita di Fred e Barnie (un omaggio a Mick Jagger e ai Rolling Stones).

Negli Stati Uniti ci sono molti parchi a tema dedicati al mondo dei Flintstones, per esempio il Flintstones Bedrock City (South Dakota) e il Flintstones Bedrock Town ( Arizona).

Ciottolina, la figlia di Fred e Wilma, e Bam Bam, il piccolo ercolino di Barney e Betty, compaiono rispettivamente solo nella terza e nella quarta stagione.

La frase divenuta il tormentone di Fred Flintstone “Yabba dabba doo”, in origine era un semplice “Yahoo”.

Fu Alan Reed, il doppiatore del personaggio, a proporre l’urlo diventato poi un classico.

In Arizona, a mezz’ora dal Grand Canyon, esiste un campeggio che ricrea Bedrock City: all’interno si trovano un diner che serve Bronto Burgers, bistecche di brontosauro e la torta Gravelberry. Anche un trenino attraversa un vulcano chiamato Mount St. Wilma. Il posto è aperto fin dal 1972 ed è adesso in vendita per 2 milioni di dollari.

I Flintstones sono anche stati i protagonisti di uno spot televisivo per le sigarette Winston. Nella pubblicità degli anni ’60 Fred e Barney si prendono un momento di relax, mentre le mogli di questi ultimi Wilma e Betty sono impegnate nelle loro faccende di casa. Barney offre una sigaretta a Fred, che accetta con piacere, accendono le sigarette e lanciano il famoso slogan delle Winston “Winston tastes good like a cigarette should”.

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*


Leggi anche

Chiara Cichero 1239 Articoli
Mamma, laureata, scrittrice incallita, ambientalista da una vita, esperta in Pnl, in comunicazione di massa e nel benessere emotivo. Maremmana per amore di questa terra tanto rigogliosa, fiorentina di nascita e di formazione. Blogger e redattrice on line, attualmente studentessa in Seo Web Marketing Specialist.