Formula 1: Gp Abu Dhabi, Hamilton in pole position COMMENTA  

Formula 1: Gp Abu Dhabi, Hamilton in pole position COMMENTA  

Formula 1: Gp Abu Dhabi, Hamilton in pole position

Di nuovo la prima fila è tutta Mercedes anche se, avremmo sperato vedere in pole Nico Rosberg.

Leggi anche: Calcio. Coni taglia contributi a Figc, -4,5 mln


Il Gp di Abu Dhabi è l’ultima gara della stagione e domani decreterà il Campione del mondo.

Il campione del mondo in carica Lewis Hamilton ha conquistato la pole position precedendo il compagno rivale per il titolo Nico Rosberg. Quarta la Ferrari di Kimi Raikkonen davanti all’altra Rossa di Sebastian Vettel.

Leggi anche: Nico Rosberg annuncia il ritiro dalla Formula 1


Terza posizione nel Gran Premio di di Abu Dhabi per la Red Bull di Daniel Ricciardo, mentre il compagno di scuderia Max Verstappen scatterà dalla sesta piazza davanti alle Force India di Nico Hulkenberg e Sergio Perez. Nona la McLaren di Fernando Alonso che ha preceduto la Williams di Felipe Massa al suo ultimo Gran Premio in Formula 1.


Ovviamente Hamilton è molto soddisfatto del risultato.”Mi mancano quattro pole position per prendere Ayrton Senna, finora è stato un fine settimana grandioso”. Lewis Hamilton commenta così la sua pole position nel Gran Premio di Abu Dhabi ringraziando tutti gli uomini della Mercedes.” É stato un privilegio guidare una macchina così, spero di riaverne una così anche in futuro. Oggi abbiamo fatto un lavoro incredibile e ringrazio tutti in fabbrica, senza di loro non avrei mai potuto fare 61 pole”.

L'articolo prosegue subito dopo


Da parte sua Nico Rosberg appare un po’ contrariato per essere stato costretto a cedere la pole al compagno di squadra. ” Non sono contento, volevo la pole position. Lewis è stato fantastico, ho delle opportunità domani e cercherò di puntare alla vittoria. C’e’ sempre pressione in qualifica – aggiunge il pilota tedesco della Mercedes – sono piuttosto soddisfatto per il bilanciamento della vettura. Ho fatto un ottimo giro ma non abbastanza per raggiungere Lewis”.

Leggi anche

Il presidente del Coni Giovanni Malagò
Sport

Calcio. Coni taglia contributi a Figc, -4,5 mln

Coni taglia contributi a Figc, -4,5 mln   Ammonta a 4,5 milioni di euro il taglio che il CONI ha deciso per contributi annuali alla Figc. Da 37,5 mln, si passa a 33 per l'anno 2017. E' quanto si é appreso al termine della riunione sui contributi che il presidente del Coni, Giovanni Malagò, ha tenuto oggi con i presidenti federali. Su 44 federazioni coinvolte, l'unica a presentare segno meno è proprio la Figc. Per altre 13 contributi invariati, mentre 30 ottengono un aumento. Tra queste, le più premiate sono quelle che hanno portato maggiori risultati a livello olimpico: nuoto, Leggi tutto

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*