Formula 1: l'Amministratore Delegato Jost Capito lascia la McLaren

Formula 1: l’Amministratore Delegato Jost Capito lascia la McLaren

Motori

Formula 1: l’Amministratore Delegato Jost Capito lascia la McLaren

Formula 1: l'Amministratore Delegato Jost Capito lascia la McLaren
Formula 1: l'Amministratore Delegato Jost Capito lascia la McLaren

La McLaren ha confermato l’addio del dirigente Jost Capito. Il motivo? “Differenze abissali sulle strategie presenti e future”.

Storia d’amore terminata tra la McLaren e Jost Capito. Capito era giunto alla scuderia britannica 5 mesi fa, durante il Gp d’Italia a Monza, assumendo subito la carica di Amministratore Delegato. A dare la notizia al magazine Autosport è stato il portavoce della stessa McLaren: “Jost si era unito a noi dopo ben 4 anni di successi nella divisione Motorsport della Volkswagen – ha spiegato – E con la voglia di riportare in alto il nostro team. Ma con lui non abbiamo trovato l’intesa giusta sulle strategie presenti e future necessarie per tornare al successo. Così, abbiamo deciso di separarci”. E pare che la McLaren, al momento, stia valutando altre opportunità.

Al di là delle dichiarazioni ufficiali, però, si vocifera che il suo addio sia direttamente collegato a quello di Ron Dennis, storico boss della scuderia che se ne andò alla fine del 2016.

Dennis aveva fortemente contribuito all’arrivo di Capito per il rilancio del team. Ma pare che a incrinare la situazione sia stato anche l’arrivo di Zak Brown, nuovo direttore esecutivo.

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*