Formula 1, prove libere del Gp di Australia: Mercedes ancora vincente

Motori

Formula 1, prove libere del Gp di Australia: Mercedes ancora vincente

Formula 1, prove libere del Gp di Australia: Mercedes ancora vincente
Formula 1, prove libere del Gp di Australia: Mercedes ancora vincente

Con il Gp d’Australia, inizia la stagione 2017 di Formula 1. La Mercedes conquista il primo duello con la Ferrari. Hamilton è davanti a Vettel e Bottas.

Lewis Hamilton è sceso in pista con due obiettivi: demolire le certezze del suo compagno di squadra e mandare un messaggio forte a tutti: “Sono io il migliore”. Morale: sui blocchi di partenza della nuova stagione della Formula 1, c’è già la firma di Lewis Hamilton. Il vicecampione del mondo ha condotto la Mercedes W08 Hybrid in testa, sia nella sessione del mattino che in quella pomeridiana. Lewis si conferma il grande favorito del Gran Premio d’Australia e, visti i numeri siglati, anche della stagione. Nella prima sessione, l’inglese ha preceduto il nuovo compagno di squadra Valtteri Bottas e la Red Bull di Daniel Ricciardo. Nella seconda, invece, il primo inseguitore è stato Sebastian Vettel con la Ferrari. E per la Rossa non sono purtroppo state rose e fiori.

“È andato tutto alla perfezione – ha esordito Lewis Hamilton – Dopo aver affrontato alcuni problemi a Barcellona, temevo sarebbe stato lo stesso qui.

Quello che mi ha dato coraggio è stato veder che la macchina era proprio come doveva essere. I ragazzi hanno fatto un ottimo lavoro e le gomme hanno funzionato molto bene. Sapevamo che le Ferrari non erano al loro apice. Ma naturalmente, nelle seconde libere, sono ritornate. Spingerò più forte che posso, per vincere questa corsa”.

“Come si recupera mezzo secondo a Hamilton? – ha dichiarato Valtteri Bottas – Lavorando sodo. Non è mai semplice cercare di essere il più veloce ma resta comunque il nostro obiettivo. Vedremo dove saremo domani pomeriggio. Per quanto riguarda la Ferrari, credo sia piuttosto vicina. Ma ciò che mi interessa di più è che abbiamo fatto comunque una buona impressione”.

“In tutta onestà – ha spiegato Sebastian Vettel – non mi soffermo solo su un tempo. Cerco di guardare le cose nel complesso. E da ciò che vedo, mi sento molto contento. Soprattutto del bilanciamento della macchina. Certo, possiamo fare comunque meglio.

C’è ancora molto lavoro davanti a noi. Ma siamo sempre stati realisti e vedremo come andremo domani, quando tutti i piloti mostreranno il loro potenziale. Oggi è difficile giudicare. Al mattino non è andata molto bene perchè abbiamo registrato un piccolo problema. Il pomeriggio, però, è stato migliore”.

Esordio oltre le aspettative, invece, per Daniel Ricciardo. “Il feeling iniziale è stato subito piuttosto buono. Mi sono sentito molto competitivo. Sono contento del nostro inizio”. Peccato che alcuni cambiamenti al setup non del tutto riusciti abbiano leggermente inficiato l’ottima partenza dell’australiano: “Prima delle seconde libere, abbiamo cambiato qualcosa, dal momento in cui le prove sono ovviamente il momento ideale per farlo. Ma non abbiamo riscontrato ciò che ci aspettavamo”.

Sabato 25 marzo, le prove libere 3 verranno trasmesse, alle 4 di mattina, in diretta su Sky Sport F1Hd, e alle 8.15, in differita su Rai Sport 1. Le qualifiche, invece, saranno alle 7, in diretta Sky, e alle 14, in differita su Rai 2.

Il Gran Premio di Melbourne, in Australia, entrerà nel vivo domenica 26 marzo. La gara avrà inizio alle 7 del mattino in diretta Sky Sport F1Hd, e, dalle 14, in differita su Rai 1.

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*


Leggi anche