Formula1.Gp di Malesia: Vince Ricciardo

News

Formula1.Gp di Malesia: Vince Ricciardo

Formula1.Gp di Malesia: Vince Ricciardo.

Formula1.Gp di Malesia: Vince Ricciardo.

Doppietta Red Bull nel Gran Premio della Malesia.

Daniel Ricciardo ha vinto la gara sul circuito di Sepang davanti al compagno di scuderia Max Verstappen ed alla Mercedes di Nico Rosberg. Quarta la Ferrari di Kimi Raikkonen.

Weekend nero per Hamilton che al quarantunesimo giro ha bruciato il motore della sua Mercedes. In testa alla gara Hamilton ha dovuto abbandonare la corsa lasciando libera la Red Bull di portare a casa una doppietta da sogno.

Negativo weekend anche per la rossa di Vettel che ha finito la sua gara a pochi minuti dal via per un contatto con la Mercedes di Rosberg che é andato in testa coda.

“E’ una grande vittoria, ma sono esausto per il caldo”. Così il commento a caldo del vincitore del Gran premio della Malesia.

“E’ stata una gara di grandi sfide, Lewis  ha avuto quel problema e ne ho approfittato. Oggi è andata in modo opposto a Montecarlo, è una grande emozione. Avevo detto che almeno una gara l’avrei vinta e ce l’ho fatta. Grazie al team, a tutti per il sostegno. Ora mi prenderò un po’ di riposo, berrò ancora qualche bicchiere stasera, e poi penseremo al Giappone”, ha aggiunto un raggiante Ricciardo.

Soddisfatto anche Nico Rosberg, terzo. “Pensavo che dopo la prima curva fosse tutto finito, è stato grandioso reagire e arrivare sul podio.”

Un triste Vettel non si é sottratto ai microfoni.”Grazie a tutti i fan per il sostegno, mi auguravo una giornata migliore ma va così. Ora sono stanco, ma è un buon momento in generale e attendo con impazienza la prossima gara dove attaccherò al massimo”.

Deluso invece Lewis “Provo dolore, abbiamo lavorato tantissimo nel weekend.

Ho fatto tutto quello che dovevamo fare ma il motore è poi esploso. Ci sono 8 piloti con il motore Mercedes al traguardo e solo il mio è esploso. Non c’era nessuna avvisaglia, stava andando tutto benissimo”

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*


Leggi anche

Loading...