Formula 1: si riaffaccia il sogno di un Gran Premio a Roma

Motori

Formula 1: si riaffaccia il sogno di un Gran Premio a Roma

Formula 1: si riaffaccia il sogno di un Gran Premio a Roma
Formula 1: si riaffaccia il sogno di un Gran Premio a Roma

Per il momento, ad approdare sarà la Formula E, con vetture eletttriche. Ma l'idea di un ritorno della Formula 1 all'ombra del Colosseo non si è mai spenta.

Partiamo dall’inizio. La proposta del Gran Premio elettrico di Formula E arriva dalla giunta Alemanno. L’ex sindaco di Roma, infatti, fu il primo a immaginarsi le corse all’ombra del Colosseo. Una fotografia, senza dubbio, suggestiva. Il filo del discorso, poi, è stato nuovamente ripreso dalla giunta Raggi, assolutamente favorevole sia alla filosofia dell’impatto zero, sia al divertimento. Il progetto prevede che si corra tra le strade dell’Eur, lungo un circuito di poco più di 4 km. Inutile dire che l’iniziativa creerebbe un indotto non indifferente, svariati posti di lavoro e soprattutto migliaia di turisti. Si tratterebbe, perciò, di un percorso cittadino comunque diverso da quello di Monaco. Un tragitto fascinoso, largo, veloce ed emozionante. E durante l’attesa delle vetture ai box, dove ricaricheranno le batterie, il pubblico dalle tribune potrà godersi una singolare bellezza che solo Roma può offrire.

Formula 1?

Ma se si sognasse in grande? Pronti, via. Perchè, dunque, non portare a Roma anche la Formula 1? Già nel 2009, il Campidoglio tentò l’impresa, ma la risposta fu negativa. Bernie Ecclestone, ex patron del Circus, suggeriva, con non diplomatico impeto, che “l’unica chance per un avere un Gran Premio a Roma è l’alternanza con quello di Monza“. Ma l’idea delle due gare in Italia era stata prontamente cassata. Quest’anno, però, il circuito brianzolo sembra aver avuto alcune difficoltà nel siglare il consueto accordo con Bernie. Una firma in extremis ritardata dai troppi soldi che, ad oggi, un Gran Premio costa. Ma l’accordo, alla fine, c’è stato e durerà fino al 2019. Ma solo da lì in poi, e con la nuova proprietà Liberty Media, si potrebbero davvero aprire nuovi interessanti scenari. A Roma, quindi, non resta che sperare.

Lo storico Gran Premio di Roma

Il Gran Premio di Roma si corsa tra il 1925 e il 1991. Durante quegli anni, molti sono stati i circuiti utilizzati e molte le categorie di vetture che hanno corso. In molte stagioni, infatti, la gara fu effettuata su vetture di Formula 2, presso il Circuito di Vallelunga. Nelle ultime edizioni, invece, venne riservata a vetture di Formula 3000. Fu solo nel 1954 e nel 1963, che si videro alla partenza le monoposto di Formula 1. Corse che, però, non furono inserite nel calendario iridato.

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*


Leggi anche

Loading...