Nuovo forte terremoto in Messico: scossa M 6.2 avvertita tra Oaxaca e Chiapas
Nuovo forte terremoto in Messico: scossa M 6.2 avvertita tra Oaxaca e Chiapas
Esteri

Nuovo forte terremoto in Messico: scossa M 6.2 avvertita tra Oaxaca e Chiapas

terremoto sismografo

Ancora un terremoto in Messico, una scossa di magnitudo 6.2 ha fatto tremare l'area tra Oaxaca e Chiapas. Paura per nuovi crolli

Ancora paura terremoto in Messico. La terra è tornata a tremare con violenza nel Paese, poco fa, con un sisma di magnitudo 6.2 avvenuto nello stato di Oaxaca, no dei più caratteristici per quanto riguarda le tradizioni culturali e gastronomiche. Una scossa molto violenta dunque, che fa seguito a quella di magnitudo 7.1 che pochi giorni fa ha devastato Città del Messico e molti paesi nelle vicinanze, provocando il crollo di interi edifici sotto le cui macerie sono rimaste decine di persone. Il terremoto si è verificato, come segnalato sul sito di Ingv, alle 14.53 ora italiana ed ha avuto epicentro sulla terraferma. Superficiale l’ipocentro, registrato a 19,5 km di profondità. Ci troviamo in una zona molto distante dall’area epicentrale del sisma distruttivo di magnitudo 7.1, ma si tratta di una zona molto attiva considerato il fatto che da giorni vengono registrati terremoti in mare, a poche decine di chilometri dal litorale ovest del Paese. La preoccupazione, dopo quanto accaduto nei giorni scorsi, è alta: si temono danni alle strutture pubbliche e agli edifici privati, con il rischio di crepe ma anche il plausibile rischio di crolli. La zona colpita si trova a 400 chilometri circa di distanza, a sudest di Città del Messico.

Seguiranno aggiornamenti in merito alla situazione.

httpterremoto in messico

In tarda mattinata un terremoto di magnitudo 5.8 nella stessa zona

Solo poche ore fa la terra ha tremato proprio in questa zona. Alle 12.38 italiane infatti è stato registrato un terremoto di magnitudo 5.8 della scala Richter, avvenuto in mare davanti alla costa di Oaxaca e Chiapas. Si tratta dell’area epicentrale nella quale si è verificato, lo scorso 8 settembre, un violentissimo sisma di magnitudo 8.1. In questo caso il terremoto è stato più lieve ma comunque preoccupante, con un ipocentro di 70 km e sulla terraferma è stato distintamente avvertito dalla popolazione. Poco fa la nuova scossa, decisamente più violenta e con epicentro sulla terraferma. Si temono danni.

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*


Leggi anche