Forum Mondiale sull’Acqua COMMENTA  

Forum Mondiale sull’Acqua COMMENTA  

Marsiglia

Sesto Forum Mondiale sull’Acqua: 300 conferenze, 800 ore di dibattiti, 20 riunioni politiche e 1200 progetti e soluzioni.

Poter garantire che l’acqua sia disponibile in quantità sufficiente per tutti gli usi legittimi e necessari è una sfida importante.  Il JRC (the european commission’s in-house science service) porta avanti le ricerche per valutare le attuali e le future risorse d’acqua, per prevedere le alluvioni, le siccità e la scarsezza d’acqua usando simulazioni idrogeologiche. Migliorare la gestione dell’acqua  è l’obbiettivo.

Le risorse d’acqua  disponibili sul pianeta stanno diminuendo drasticamente. I rapporti delle stime delineano le incertezze attualmente esistenti e punta ad ulteriori attività di ricerca necessarie per una migliore gestione dell’acqua.

Secondo il recente rapporto ”Water Scarcity”, realizzato dal WWF insieme ai ricercatori dell’Universita’ olandese di Twente, la scarsita’ d’acqua colpisce per almeno un mese ogni anno ben 201 bacini fluviali del mondo sui 405 analizzati, colpendo quasi 2,7 miliardi di persone. Il 92% dell’impronta idrica totale dell’umanita’ e’ dovuta all’agricoltura e l’agricoltura irrigata consuma piu’ acqua di citta’ e industrie.

 “L’agricoltura, la produzione di energia, l’industria, le scorte pubbliche di acqua e gli ecosistemi sono tutti importanti, ma tutti in gara per aggiudicarsi questa risorsa limitata. Visto che il  cambiamento climatico ha reso più difficile prevedere la disponibilità futura di acqua, ora diventa ancora più importante che l’Europa utilizzi questa risorsa in modo più efficiente e guardando al benessere di tutti i suoi utenti” ha dichiarato il direttore esecutivo dell’AEA, Jacqueline McGlade.

L'articolo prosegue subito dopo

La sempre minore portatadei fiumi, l’abbassamento dei livelli dei bacini idrici e delle falde acquifere o anche la scomparsa delle aree paludose sono fenomeni che modificano gli ecosistemi e conducono alla perdita di importanti risorse. In Europa l’agricoltura utilizza troppa acqua, circa un quarto di quella riservata all’ambiente naturale, mentre un quinto della risorsa impiegata dall’intero continente è destinata alla fornitura idrica, di cui un quarto è riservato ai servizi igenici.

Leggi anche

About Chiara Cichero 1241 Articoli
Mamma, laureata, scrittrice incallita, ambientalista da una vita, esperta in Pnl, in comunicazione di massa e nel benessere emotivo. Maremmana per amore di questa terra tanto rigogliosa, fiorentina di nascita e di formazione. Blogger e redattrice on line, attualmente studentessa in Seo Web Marketing Specialist.

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*