Foto del disastro del Vajont COMMENTA  

Foto del disastro del Vajont COMMENTA  

Dopo 50 anni dalla tragedia, è stata presa la decisione di sfruttare le acque della tragedia immane che ha colpito l’Italia e non solo. Una decisione per la quale i parenti delle vittime sono stati criticati affermando “Li hanno uccisi di nuovo”.

Tutti gli italiani di una certa età ricordano il Vajont. Nella notte del 9 ottobre 1963 un’onda gigantesca ha raso al suolo cinque città in meno di sette minuti, Longarone, Codissago, Castellavazzo, Erto e Casso uccidendo quasi 2000 persone ed è stato definito il più grande disastro naturale che sia mai accaduto.


Le persone che hanno contribuito a creare tutto ciò sono state identificate ed etichettate come sciacalli.

Leggi anche

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*