Fotocamere per bambini: i 10 modelli migliori

Tecnologia

Fotocamere per bambini: i 10 modelli migliori

fotocamere

Se avete l'impressione che negli occhi curiosi di vostro/a figlio/a si celi lo sguardo del Robert Capa di domani, ecco cosa regalargli per il compleanno.

Piccoli Helmut Newton crescono

I sintomi sono facilmente riconoscibili. Quando un piccolo in età prescolare comincia a guardare la televisione interessandosi più a come sono fatte le inquadrature che a quello che c’è dentro, vuol dire che sta sviluppando un’inclinazione naturale verso la fotografia, sia essa fissa (la fotografia classica) che in movimento (vale a dire il cinema e la televisione). Ai fortunati – perché di fortuna si tratta – genitori non rimane allora che assecondare tale naturale vocazione, procurando alla prole gli strumenti giusti per alimentarla, rifinirla, svilupparla e farla diventare (forse, un giorno, chissà) un mestiere. Come? Innanzitutto mettendo tra le mani del piccolo o della piccola aspirante fotografo/a delle fotocamere adatte alla loro inesperienza, alla loro passione e anche alla loro altrettanto naturale – e non meno spiccata – inclinazione a distruggere tutto. Nelle righe che seguono, vi proponiamo dieci modelli di fotocamere per bambini particolarmente adatte allo scopo.

– Easypix Aqua W1024

Quello che vedete qua sotto è il modello fucsia, forse più adatto alle piccole fotografe, ma anche i giovani Henri Cartier-Bresson, e non solo le giovani Vivian Maier, avranno di che essere soddisfatti, dal momento che questo apparecchio viene venduto in una gamma di colori piuttosto ampia e variegata.

La casa produttrice ha la propria sede in Germania, ed è specializzata nella produzione di dispositivi per la fotografia e le riprese video da utilizzare anche in condizioni estreme (paracadutismo, bungee jumping, parapendio, immersioni): ne consegue che i suoi apparecchi – compreso questo – sono a prova di bimbo pestifero, e tendono a resistere anche alle continue percosse e cadute cui, inevitabilmente, andranno incontro. Metteteci una risoluzione di 16 megapixel e 8 GB di spazio memoria nella Micro SD Card, e vi renderete conto di come si tratti di un affare difficilmente replicabile, specialmente a questo prezzo.

– Sakar Trolls Camera

Illustrata con i personaggi del film – non molto fortunato al boxoffice – della DreamWorks Animation, questa camera ipercompatta è adattissima ai più piccoli (anche sotto i 5 anni), in virtù della sua estrema facilità d’uso e della leggerezza che la contraddistinguono. Pochi fronzoli, grande resilienza, rappresenta un affare soprattutto in ragione del rapporto tra durata, resistenza, prezzo e prestazioni (si tratta pur sempre di un dispositivo che produce immagini da 5 megapixel di risoluzione).

– Rollei Sportsline 65

Altra fotocamera compatta ed elementare, venduta in una gamma di colori non ampissima ma particolarmente vivace.

Si caratterizza per la risoluzione standard da 5 megapixel, per l’impugnatura ergonomica e per le qualità anfibie: è infatti in grado di funzionare anche sott’acqua fino a tre metri di profondità. Buona anche la funzione video, può alloggiare delle schede memoria fino a 32 GB.

– Lexibook LE-DJ017BB Barbie

Poteva forse mancare un prodotto per bambine dedicato alla tradizionale bambola Mattel? Certo che no, ed ecco che per le piccole fotografe arriva questo dispositivo tanto compatto quanto elementare, utilissimo soprattutto per le giovanissime che non hanno mai preso una macchina fotografica prima in vita loro. Le prestazioni sono molto limitate – appena 1,3 megapixel di risoluzione -, ma d’altro canto anche il prezzo lo è.

– Knox Doppio Display LCD 20MP

Viceversa, questo è – almeno in linea teorica – un dispositivo adulto, ma la relativa semplicità d’uso lo rende adatto anche ai più piccoli. O meglio, diciamo che può essere la soluzione ottimale per un’età intermedia, diciamo dai 10 ai 14 anni, quando il senso dell’immagine e la manualità hanno ormai raggiunto un livello di sviluppo congruo da consentire uno scatto in avanti verso apparecchi leggermente più complessi.

Pensate solo alla soddisfazione del vostro rampollo mentre si troverà a maneggiare questo gioiellino da 20 megapixel di risoluzione e una capacità di riproduzione del colore difficilmente eguagliabile per prodotti di questa gamma. Il tutto a un prezzo che definire contenuto – in relazione alle prestazione che il device offre – è la più soave delle espressioni eufemistiche.

– Giochi Preziosi Extreme Cam

Dalla storica casa produttrice di giocattoli e giochi per bambini di proprietà del presidente del Genoa, una cosiddetta action cam che si fissa a dei supporti per riprese in movimento caratterizzate da estrema stabilità. La risoluzione non è granché – siamo sempre intorno ai classici 5 megapixel standard -, ma la capacità di mantenere il quadro e il fuoco senza scompensi anche nelle situazioni più scavezzacollo. Se avete un bambino o una bambina che tende a fare da emulo (o emula) dei protagonisti del vecchio Jackass – che probabilmente, per motivi anagrafici, non sanno neanche cosa sia -, avete trovato lo strumento che fa per loro.

– Lexibook LE-DJ024DES Cars

Dal già citato marchio creato in Francia nel 1992, un altro apparecchio brandizzato con alcuni dei beniamini dei più piccoli.

In questo caso, a farla da padrone è ovviamente lo scavezzacollo Saetta McQueen, ritratto in una sua posa tipica. La forma ergonomica lancia un serio guanto di sfida alle mani sdrucciolevoli dei bambini più irrequieti, e la semplicità del suo funzionamento è adatta anche agli aspiranti reporter più piccoli. Il prezzo è oltremodo concorrenziale, ma la risoluzione da soli 1,3 megapixel rappresenta un vulnus non di poco conto.

– Shopkins CA2-51033-INT

Altro prodotto a bassissimo costo, che punta soprattutto sulla resistenza della scocca, costruita apposta per assorbire i colpi più o meno accidentali che inevitabilmente è destinata a ricevere. Per giunta, anche questa carrozzeria è decorata con temi che si rifanno a popolari personaggi dell’animazione per bambini contemporanea. La risoluzione sale leggermente rispetto agli standard di questi apparecchi: 5,1 megapixel. Incluso un piccolo ed elementare software di editing e fotoritocco per super-principianti.

– Rollei Sportsline 60

Sempre dalla tedesca Rollei, una versione leggermente meno evoluta del già citato modello 65.

La risoluzione è sempre di 5 megapixel, ma la resistenza non è la stessa, e soprattutto le formidabili capacità anfibie dell’altro modello non sono qui riscontrabili. In compenso, il nuovo asso dell’obiettivo avrà a disposizione una grande varietà di programmi preimpostati – che in linea di massima agiscono sul bilanciamento del bianco e la temperatura di colore – per imparare a definire meglio il proprio gusto e le proprie inclinazioni a livello di composizione dell’immagine.

– VTech KidiZoom Duo

La più ergonomica del lotto, questa fotocamera per bambini prodotta da un’azienda con sede a Hong Kong ha due solide impugnature laterali, doppio pulsante di scatto e doppio mirino. Insomma, è l’unico apparecchio pensato anche per i piccoli mancini; o meglio, per le piccole mancine, visto il vistoso colore rosa della scocca. La risoluzione da 2 megapixel non fa gridare al miracolo, ma la possibilità di effettuare anche piccole registrazioni vocali rappresenta un bonus che le piccole appassionate di scrittura audiovisiva non faticheranno ad apprezzare.

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*


Leggi anche