Foxconn diminuisce la produzione del nuovo iPad!

Apple

Foxconn diminuisce la produzione del nuovo iPad!

Secondo un recente report pubblicato dal quotidiano Want China Times, la produzione e l’assemblaggio del nuovo iPad presso gli impianti cinesi di Foxconn sarebbe rallentata in maniera pesante nel corso delle ultime settimane.

La causa di tutto ciò è la diminuzione di domanda del nuovo tablet firmato Apple, segno che l’interesse è diminuito dopo i record iniziali registrati al lancio (3 milioni di unità vendute nel primo week-end).

Un dipendente di Foxconn ha fatto sapere ai microfoni di Want China Times che la produzione del nuovo iPad è rallentata in maniera molto rapida, tanto che spesso non si raggiungono neanche i 5 giorni di lavoro a settimana. Inoltre, 3 delle 20 linee di assemblaggio sarebbero state chiuse per lasciare spazio alla produzione di altri dispositivi.

Sono diversi i fattori che potrebbero aver influito su questa diminuzione delle vendite del nuovo iPad: prima di tutto, la crisi economica mondiale che non accenna a diminuire, con la conseguenza che la gente ha sempre meno soldi e che ci pensa più di due volte prima di spendere 500 euro per un gadget tecnologico.

Secondariamente, il nuovo iPad non ha portato molte novità rispetto all’iPad 2: ok c’è il Retina Display, ma sono pochissime le app che sfruttano l’alta risoluzione dello schermo. Non dobbiamo poi trascurare l’idea che il mercato dei tablet inizi ad essere saturo, come successo in passato con quello dei netbook.

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*


Leggi anche