Francia: Corte Costituzionale boccia tassazione su redditi alti COMMENTA  

Francia: Corte Costituzionale boccia tassazione su redditi alti COMMENTA  

Gerard Depardieu potrà tirare un sospiro di sollievo. La Corte Costituzionale francese ha infatti bocciato l’imposta del 75% sull’aliquota dei redditi superiori al milione di euro.

Leggi anche: Il capo del Pentagono annuncia: ‘Usa in guerra contro l’Isis’

Quello che era uno dei principali impegni di Francois Hollande, è stato bocciato perchè ritenuto incostituzionale: secondo i giudici il meccanismo con il quale viene calcolata l’aliquota, anzichè far riferimento all’intero nucleo famigliare viene applicato ai singoli individui ed è questa la principale ragione della contestazione della Corte Costituzionale.

Leggi anche: Valls attacca Marine Le Pen: ‘L’estrema destra può portarci alla guerra civile’

Il governo ha annunciato che all’interno della prossima Finanziaria verrà inserita una nuova norma che seguirà le indicazioni della Corte Costituzionale e prevederà una nuova aliquota per i redditi alti.

Leggi anche

terremoto amatrice
Cronaca

Terremoto M 3.7 al centro Italia, molte segnalazioni da Teramo e Ascoli Piceno

Dopo i terremoti intensi registrati tra California, Cina e isole Salomone, anche l'Italia torna a tremare. E' accaduto poco fa nel centro Italia, a poca distanza dall'epicentro dei terremoti che hanno sconvolto il Paese tra agosto ed ottobre. Qui insiste dal 24 agosto uno sciame sismico incessante, caratterizzato da decine di migliaia di terremoti, alcuni dei quali piuttosto intensi. Come quello di poco fa, un sisma significativo di magnitudo 3.7 che ha avuto il suo epicentro nell'area appenninica del centro italia, tra le province di Ascoli Piceno e Teramo, al confine tra Abruzzo e Marche. Proprio da qui sono giunte Leggi tutto

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*