Francia e Germania: sicurezza nazionale più importante della privacy

Tecnologia

Francia e Germania: sicurezza nazionale più importante della privacy

privacy

Francia e Germania unite contro la crittografia. Lo Stato deve poter accedere alle conversazioni social di chiunque, se si è nell’ambito di un’indagine.

I ministri degli Interni francese Bernard Cazeneuve e tedesco Thomas De Maiziere si sono incontrati in via preliminare nel mese di agosto e, a partire da settembre, avvieranno una serie di studi e iniziative (incluso un incontro in Commissione Ue) per sostenere uno stop alla crittografia di massa.

L’idea di base è quella di rimuovere la garanzia di privacy in tutti i casi in cui siano in corso indagini relative alla sicurezza nazionale. Sulla base dell’ordine di un giudice, i fornitori di servizi dovrebbero garantire la decodifica di tutte le informazioni e l’invio di queste ultime agli investigatori.

Uno dei sistemi dei quali si è parlato di più sarebbero le backdoor di Stato, vie di accesso riservate alle autorità per il prelievo delle informazioni. Su questo punto, è stata in particolare l’Agenzia per la Sicurezza dei Sistemi Informatici di Francia ad avanzare dei dubbi, evidenziando come sarebbe di fatto impossibile garantire che delle backdoor di Stato non fruiscano anche altri, a scopo illecito.

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*


Leggi anche

Google Gravity
Tecnologia

Che cos’è Google Gravity

19 agosto 2017 di Notizie

Google Gravity è un piccolo trucco che rende i vari elementi della schermata di Google momentaneamente soggetti alla forza di gravità.