Francia, il socialista Hollande in testa nei sondaggi COMMENTA  

Francia, il socialista Hollande in testa nei sondaggi COMMENTA  

Il candidato socialista François Hollande

Secondo quanto svelano i risultati di un sondaggio effettuato per telefono dal 2 al 4 febbraio su un campione di 1.391 persone e commissionato da Viavoice, il socialista

Il candidato socialista François Hollande

si conferma al primo posto nelle intenzioni di voto dei cittadini per le elezioni presidenziali che si terranno fra tre mesi.


Il candidato socialista riceverebbe il 45% dei consensi, seguito dal candidato centrista François Bayrou col 31%, rilegando al terzo posto il presidente Nicolas Sarkozy, che otterrebbe il 30%.

Seguono Jean-Luc Melenchon (Fronte della sinistra), Dominique de Villepin (Repubblica solidale) e Marine Le Pen (Front national), tutti attorno al 15%.

Una netta maggioranza delle persone intervistate (71%) ritiene che il prossimo Presidente della Repubblica dovrà occuparsi in via prioritaria dell’occupazione. Il 42% mette il potere d’acquisto al primo posto dei problemi da risolvere, seguito dalla sanità (28%), il deficit pubblico (27%), l’istruzione (25%), il welfare (22%), la sicurezza (20%), l’immigrazione (11%) e l’ambiente (9%).


Per trovare un risultato così negativo per il presidente in carica bisogna tornare indietro di 31 anni, quando l’allora presidente Valery Giscard d’Estaing venne spodestato dal socialista François Mitterand.

Fino ad ora unico esponente della sinistra a capo dell’Eliseo durante la Quinta Repubblica.

Leggi anche

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*