Franco Califano, a quattro mesi dalla morte è senza tomba COMMENTA  

Franco Califano, a quattro mesi dalla morte è senza tomba COMMENTA  

Il Califfo è venuto a mancare quattro mesi fa, ormai. Ma le sue spoglie sono ancora nel cimitero del Comune di Ardea in attesa di essere degnamente sepolte. Il desiderio di Franco Califano era quello di essere collocato accanto al fratello e al nipote, sotto una grande lapide in marmo. Ma il contratto tra tra il Comune di Ardea e la società Tac srl, che gestisce i beni appartenuti all’artista, si è concluso solo una settimana fa, concordando la somma di 25 mila euro per la realizzazione della tomba.


Alla base del ritardo ci sono state dispute burocratiche tra il Comune e la società Tac e problemi di ordine economico. Speriamo che ora sia tutto risolto, e che finalmente Califano possa riposare in pace.

Leggi anche

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*