Franzen, uno scrittore controcorrente COMMENTA  

Franzen, uno scrittore controcorrente COMMENTA  

Franzen viene definito come uno degli autori più importanti del novecento, uno scrittore controcorrente, con idee ribelli e scomode.

Il suo romanzo Le correzioni viene dai più definito come un vero e proprio capolavoro, recentemente è stato pubblicato in Italia un suo nuovo romanzo che si chiama Libertà e che non ha deluso le aspettative e mentre in America sta per uscire una raccolta di riflessioni di Franzen, il quotidiano il Corriere della sera l’ha intervistato ed è emerso il suo lato anticonformista.

Odia facebook e twitter e considera i social network uno strumento deleterio per i giovani scrittori in quanto gli editori si aspettano che ogni autore abbia una pagina facebook per capire il consenso che hanno e investire sul cavallo migliore.

La letteratura non può essere influenzata da queste dinamiche e anche tutti i plausi che vengono fatti a facebook nell’essere stato il collante per organizzare le proteste nel Nord Africa, sono tutte da dimostrare; basta un telefono per organizzarsi.

Non mancano stilettate anche verso Steve Jobs che a detta di Franzen ha creato un esercito di zombie che hanno le dite puntate su schermi piatti.

L'articolo prosegue subito dopo

Per chi non conosce questo autore, si consiglia vivamente di leggere Le correzione e Zona disagio.

Leggi anche

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*