Free State of Jones: uscita Italia e trama

Cinema

Free State of Jones: uscita Italia e trama

Free State of Jones
Matthew McConaughey interpreterà il personaggio storico Newton Knight in Free State of Jones.

Il texano Matthew McConaughey è il protagonista di Free State of Jones, per la regia di Gary Ross, in cui si raccontano le gesta del “Braveheart americano”.

Sempre più spericolato trasformista di Hollywood, il quarantasettenne texano Matthew McConaughey è in procinto di portare sullo schermo un nuovo personaggio estremo. Il prossimo 1 dicembre, infatti, uscirà in Italia la sua ultima fatica, intitolata Free State of Jones e diretta da Gary Ross (già regista degli apprezzati Pleasantville e Seabiscuit, nonché del primo Hunger Games). Il film è già stato presentato in anteprima italiana al 34° Torino Film Festival. L’uscita italiana potrebbe rappresentare l’opportunità di riscatto per una pellicola finora piuttosto sfortuntata al botteghino: basti pensare che, a fronte di un costo complessivo di circa 50 milioni di dollari, negli Stati Uniti, dove è uscito alla fine dello scorso giugno, ne ha incassati appena venti.
Free State of Jones è la storia vera di Newton Knight, contadino del Mississippi durante la guerra di secessione.

La leggenda che lo accompagna – in realtà ampiamente documentata – lo racconta come una sorta di Braveheart americano. Infatti, mettendosi alla testa della comunità in cui risiedeva, formata da contadini e schiavi che vivevano e lavoravano a stretto contatto gli uni con gli altri, Newton Knight fu l’artefice della ribellione contro l’esercito confederato, e della susseguente fondazione dell’autoproclamato Stato Libero di Jones, un fazzoletto di terra situato nell’omonima contea nel territorio del Mississippi. La caratteristica principale voluta dai suoi fondatori, e in controtendenza con il resto degli Stati Uniti dell’epoca, era l’assoluto principio di uguaglianza che ne contraddistingueva la costituzione: bianchi e neri, sudisti e nordisti, uomini e done, uno contava uno. Inoltre, sposando la discendente di una famiglia di schiavi, Newton Knight diede vita al primo esperimento americano di nucleo familiare multietnico. Lo stato libero rimase tale dal 1862, anno della sua fondazione, al 1876, quando fu riannesso agli Stati Uniti.

Insomma, il film sposa un messaggio dal chiaro afflato liberal, e non stupisce, in fondo, che l’America, proprio a pochi mesi dall’elezione di Donald Trump, lo abbia rigettato in maniera così categorica.
Nel cast di Free State of Jones, oltre a McConaughey, troviamo l’attrice britannica Gugu Mbatha-Raw, Keri Russell, Mahershala Ali, Jacob Lofland, Brad Carter e Sean Bridgers. La coproduzione è firmata Bluegrass Films, Huayi Brothers Media, IM Global, Larger Than Life Productions, Route One Films e Vendian Entertainment. La distribuzione italiana, invece, è a cura di 01 Distribution.

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*


Leggi anche