Frittelle patate e formaggio: ricetta perfetta per la cena

Frittelle patate e formaggio: ricetta perfetta per la cena

Curiosità

Frittelle patate e formaggio: ricetta perfetta per la cena

Golosità con patate e formaggio
Ricetta

Le frittelle di patate e formaggio rappresentano una ricetta tradizionale ma sempre golosa, adatta da esibire anche per una cena con amici e parenti. Ecco la ricetta e una sua variante.

Quella delle frittelle patate e formaggio è una ricetta tradizionale senza dubbio succulenta, che soprattutto gli amanti delle patate non possono non sperimentare; è perfetta da esibire per una cena, magari con amici e parenti. Tra l’altro non è necessario friggere, così si evitano odori sgraditi nella cucina stessa o sui vestiti. Ecco come prepararla.

Ingredienti (in questo caso per 6 porzioni)

Patate per la ricetta

Si prendono quattro patate di grandezza media, 30 grammi di burro sciolto, 120 g di formaggio, 10 g di erba cipollina, due uova, uno spicchio d’aglio tritato, un cucchiaino di origano, sale e pepe quanto basta.

Burro per la ricetta

Ingrediente

Procedimento

Si grattugiano le patate e le si bagnano con acqua fretta; si impasta bene il tutto, poi si lascia riposare per 10 minuti per togliere l’amido e rendere croccanti le frittelle. In seguito le patate vanno tolte dall’acqua e asciugate con le mani. A questo punto si mettono in una ciotola con gli altri ingredienti e mescolati.

Con l’impasto si dovranno poi formare delle piccole masse ovali, metterle in una teglia da forno e cuocerle per 20 minuti a 200° C.

Le frittelle potranno insaporite anche con pomodoro e mozzarella a fette, ma anche con dello yogurt, per quanto possa sembrare bizzarro. Sicuramente sarà una ricetta da leccarsi i baffi, con cui farete un figurone. Come diceva una vecchia pubblicità, “provare per credere”.

Variante fritta

Si possono prendere anche 3 patate medie a pasta gialla, 2 scalogni, 1 cucchiaio di farina, 1 uovo, 2 cucchiai di parmigiano grattugiato, 1 mozzarella o formaggio a pasta filata come Galbanino, 1 cucchiaio di erba cipollina tritata finemente, sale e pepe quanto basta e olio di semi di arachide per friggere. Le frittelle vanno fatte dorare da entrambi i lati, per 4 minuti ciascuno. Ovviamente non devono bruciare: per evitare che si verifichi, si abbassi la temperatura e cuocere ancora per 2 minuti. Si otterrà anche in questo caso una vera e propria squisitezza.

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*


Leggi anche