Frode sportiva: arrestato Pulvirenti, il presidente del Calcio Catania

News

Frode sportiva: arrestato Pulvirenti, il presidente del Calcio Catania

Eseguite stamani 7 ordinanze di custodia cautelare riguardanti i vertici del calcio Catania. Nel corso di un’inchiesta coordinata dalla Direzione Investigativa Antimafia di Catania, sono stati posti agli arresti domiciliari il presidente della squadra etnea, Antonino Pulvirenti, l’amministratore delegato, l’argentino Pablo Cosentino, e l’ex direttore sportivo Daniele Delli Carri.

Per tutti l’accusa è di frode sportiva finalizzata ad alterare i risultati delle partite. Secondo la d.d.a i vertici si sarebbero adoperati per alterare i risultati degli ultimi incontri del Calcio Catania per consentire alla formazione etnea di garantirsi la permanenza nel campionato cadetto.

Perquisizioni sono ancora in corso in varie città italiane, fra le quali Campobasso, Chieti, Roma e la stessa Catania. Antonino Pulvirenti è presidente del Catania dal 2004, ed è un noto imprenditore nel settore alberghiero, della ristorazione e dei supermercati, presiedendo la holding Meridi che controlla anche la società etnea.

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*


Leggi anche