Fumi del traffico sono accusati di diffondere il raffreddore da fieno COMMENTA  

Fumi del traffico sono accusati di diffondere il raffreddore da fieno COMMENTA  

Il raffreddore da fieno è sempre più provocato dalla diffusione di polline dalle auto diesel, ha scoperto uno studio.

Il peggioramento della congestione del traffico è aggiunto al problema “febbre da fieno urbana” che colpisce il 60 per cento degli abitanti della città.

Il polline si attacca alle particelle di scarico delle automobili diesel pesantiche sono particolarmente abili ad entrare in profondità nelle vie aeree, secondo il Dr Adrian Morris.

Siccome si conta il 40 per cento delle automobili nuove vendute a diesel, il problema sta aumentando rapidamente.
Il dottor Morris, esperto di allergie, ha detto: “Si sa che la febbre da fieno è legata al polline ma quello che la maggior parte della gente non sa è che oggi è legata anche ai residui di gas di scarico diesel delle auto.


“E quando il polline viene miscelato con il gasolio diventa più irritante per le vie respiratorie dei malati rispetto a quando mescolato con fieno.”
Lo studio Kleenex è l’ultimo per il 20 per cento dei britannici che soffrono di naso che cola, gli occhi acquosi e ripetuti attacchi di starnuti durante la stagione del raffreddore da fieno.

L'articolo prosegue subito dopo

Gli esperti hanno già scoperto che il polline è nell’aria prima dell’inizio della stagione di solito, una tendenza pensato per essere collegato al riscaldamento globale. E con inverni miti, vi è un aumento di quelli affetti da febbre da fieno tutto l’anno.

Leggi anche

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*