Funerali a Roma per Sara Di Pietrantonio COMMENTA  

Funerali a Roma per Sara Di Pietrantonio COMMENTA  

FUNERALE SARA DI PIETRANTONIO
FUNERALE SARA DI PIETRANTONIO

Stammattina, nella chiesa di Santa Maria Madre della Divina Grazia a Ponte Galeria, alla periferia di Roma si è tenuto il funerale di Sara Di Pietrantonio.

Disegni dei bambini, rose bianche e molti messaggi hanno accompagnato la bara bianca di Sara Di Pietrantonio per dare un ultimo saluto agli amici e alla famiglia. La chiesa era gremita di persone che hanno accompagnato Concetta Raccuia, madre della giovane vittima.

Leggi anche: ULTIM’ORA Cagliari. Schianto fra due auto. 21enne perde la vita


Pochi giorni fa Concetta Raccuia era stata intervistata e chiedeva al killer della figlia, l’ex fidanzato Vincenzo Paduano di raccontarle la verità. Voleva sapere gli ultimi momenti di vita di sua figlia prima di essere bruciata viva.

Leggi anche: La danza del Papa: video virus su WhatsApp


Le lacrime della madre, ricordano nell’intervista anche un aneddoto riguardo la figlia di quand’era ancora insieme a Paduano: “Sara, quest’anno rappresentava in un saggio di ballo la regina del fuoco. E  la sua canzone preferita è quella di Ligabue dal ritornello “Ti brucerai piccola stella senza cielo”. Ebbene, per il balletto Vincenzo era molto infastidito, perché Sara si sarebbe esibita con due ragazzi molto belli”.


Continua: “Per il ritornello della canzone, Sara aveva chiesto a Vincenzo di scriverglielo sul muro della camera. Lui ha una bella grafia. Io mi ero opposta, avevo appena fatto pitturare le pareti.

L'articolo prosegue subito dopo

Allora io mio chiedo se quello che le ha fatto è una sorta di sfregio. Capite il fuoco? Proprio il fuoco, io vedo una possibile relazione”.

Leggi anche

incendio-usa
Esteri

Incendio durante rave party in Usa, oltre 30 morti

Un violentissimo incendio è divampato durante un rave party in un capannone nella città californiana di Oakland, Usa. Mentre era in corso la festa le fiamme hanno rapidamente avvolto la struttura provocando la morte di molte persone,  quelle accertate ma con tutta probabilità oltre 30, forse 40, secondo fonti della polizia che ha affermato, 'siamo pronti al terribile scenario di una strage'. Inoltre sono state avviate le indagini per incendio doloso, anche se al momento rimangono aperte tutte le piste, compresa quella dell'incidente e non vi sono indagati certi. Sembra inoltre che nell'edificio non vi fosse alcun impianto antincendio. Quando Leggi tutto

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*