Come funziona assicurazione infortuni domestici COMMENTA  

Come funziona assicurazione infortuni domestici COMMENTA  

Come funziona l’assicurazione contro gli infortuni domestici? A partire dal 1999 è in vigore una legge che tutela le persone che subiscono incidenti.

Tale legge è stata resa obbligatoria dal 2001. L’assicurazione è obbligatoria per tutti coloro che esercitano lavori domestici come, ad esempio, la pulizia della casa e a titolo gratuito, quindi se si viene retribuiti, si è automaticamente estromessi dalla polizza. E’ escluso dall’obbligo, anche chi esercita lavori al di fuori della propria abitazione, il quale è obbligato a prender parte ad altre forme di polizze assicurative. E’ doveroso sottolineare che l’assicurazione contro gli infortuni domestici è gratuita per le persone che hanno un reddito piuttosto basso e se non viene effettuato il pagamento quando si deve, è obbligatorio il pagamento di una mora. Nell’articolo in questione specificheremo più dettagliatamente come usufruire della gratuità dell’assicurazione e sul perchè è importante il suo utilizzo.

Leggi anche: Ragazzina ustionata riceve maxi risarcimento di un milione di sterline


L’assicurazione contro gli infortuni domestici è in vigore dal 1999 ed obbligatoria dal 2001. Essa tutela le persone che subiscono danni fisici nelle mura domestiche. La polizza interessa tutte le persone che svolgono i lavori in casa propria, ma in maniera non retribuita e quindi sono esclusi coloro che effettuano lavori retribuiti o al di fuori della propria abitazione.

Leggi anche: Come Detrarre Assicurazione Infortuni Domestici


L’assicurazione contro gli infortuni domestici ha un costo annuale di 12,91 euro, pagabile tramite bollettino postale o bonifico bancario, da versare entro il 31 gennaio.

Se si deve pagare per la prima volta, bisogna iscriversi al sito dell’INAIL, dove è possibile autocertificare il proprio reddito. Sono esclusi dal pagamento, coloro che hanno un reddito inferiore ai 4648,11 euro, o un reddito familiare complessivo inferiore ai 9296,22 euro (sarà lo Stato ad effettuare le spese).

Pertanto, in quest’ultimo caso, è doveroso presentare all’INAIL un’autocertificazione del proprio reddito per avere l’esonero dal pagamento.

L'articolo prosegue subito dopo

Per il rinnovo del pagamento dell’assicurazione, verrà spedito presso la propria abitazione il bollettino postale pre-compilato. Inoltre, è possibile pagare il premio dell’assicurazione degli infortuni domestici, tramite il servizio Home Banking Inail.

Leggi anche

main_parrot-pot
Casa

Vaso Parrot Pot: prezzo

Per chi trascorre lunghi periodi fuori casa innaffiare le piante rappresenta un problema, ma con il vaso Parrot Pot c'è la soluzione giusta. Quando si va in vacanza o si trascorre un lungo periodo fuori casa uno dei problemi più impellenti è quello di innaffiare le piante affinchè non muoiano. Proprio per ovviare a tale inconveniente Parrot Pot ha inventato il vaso smart, capace di collegarsi alla Rete in modalità wi-fi, dotato di un serbatoio di 2.2 litri e quattro beccucci separati. La straordinaria invenzione permette di erogare l’acqua solo quando la pianta lo richiede e nella modalità giusta. Il Leggi tutto

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*