Funziona davvero app Dream-on per decidere cosa sognare? - Notizie.it

Funziona davvero app Dream-on per decidere cosa sognare?

Guide

Funziona davvero app Dream-on per decidere cosa sognare?

Negli ultimi anni si sono succedute le applicazioni per smartphone che dovrebbero controllare e migliorare il nostro sonno. Dream:ON è una di queste.
Disponibile su Apple Store, è gratuita nella sua versione base. Incominciamo già con il dire che non è un’applicazione frutto della fantasia di qualche improvvisato programmatore: l’app infatti è stata lanciata al Festival internazionale delle scienze di Edimburgo da Richard Wiseman, docente di psicologia all’università di Hertfordshire, che per un anno intero l’ha testata insieme al suo team di ricercatori.
L’applicazione ha un’interfaccia molto semplice ma un funzionamento complesso. Nell’interfaccia si possono selezionare i parametri di base riguardo al nostro sonno, come data e orario, e poi si può scegliere il soundscape che più ci piace (ulteriori disponibili a pagamento). L’Iphone monitorerà il nostro sonno e, nella fase REM, incomincerà a trasmettere i suoni che dovrebbero condizionare i nostri sogni.
Secondo il professor Wiseman, il soundscape condiziona molto l’ambientazione del nostro sogno: i rumori del mare, ad esempio tenderanno a farci sognare il sole, il caldo, la spiaggia, mentre quelli della natura ci orienteranno verso fiori e giardini.

Al contempo però, ammette che tutto questo non basta e che il sonno è condizionato da molti altri fattori. Uno su tutti, a cui non avete mai pensato: la luna piena!

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*