Come funziona Nova Launcher

Come funziona Nova Launcher

Android

Come funziona Nova Launcher

Come funziona Nova Launcher
Come funziona Nova Launcher

Dopo aver parlato di Launcher, andiamo a vedere come funziona uno dei più comuni, ovvero Nova Launcher. Ecco tutto ciò che c’è da sapere.

Nova Launcher è il launcher “alternativo” che si è imposto tra le migliori app per poter gestire l’interfaccia degli smartphone Android. Al momento della sua nascita (e torniamo al dicembre 2011 2011 e all’Android 4.0 “Ice Cream Sandwich”) Nova Laucher si era già imposto come un’assoluta novità per le sue capacità di modifica della schermata iniziale, che possiamo così riassumere: griglia delle app personalizzabile (default 5×4 sul Galaxy Nexus), rotazione automatica configurabile dall’utente, qualsiasi widget è ridimensionabile, categorie Tutte/Nuove/Scaricate nell’app drawer, scorciatoie o informazioni ridimensionabili nel Widget Drawer , icone ed etichette delle app modificabili (supporto per gli ADW Icon Packs), possibilità di gestire lo “scrolling” per quanto riguarda lo sfondo ( nella sostanza se si disabilita la funzione si possono aumentare le prestazioni dei live wallpapers), effetto di animazione cosiddetti “a cubo”.

Adesso andiamo a vedere nel dettaglio come funziona Nova Launcher e quali sono le azioni più interessanti da compiere con questa app

LE PRINCIPALI FUNZIONI – Ricordiamo che Nova Launcher è tranquillamente disponibile sul Google Play Store (quindi basta scaricarlo da lì) ed è considerato il Launcher migliore per temi e compatibilità. Esiste sia la versione gratuita sia quella a pagamento con delle funzionalità aggiuntive. Una delle caratteristiche è la facilità dello spostamento delle icone e la disinstallazione di qualsiasi app con un semplice drag and drop verso l’alto. E’ possibile inoltre separare la griglia del desktop è quella delle applicazioni, ovvero scegliere quante app e quali avere nella home e come volere che appaiano, nel cellulare, le restanti. Si può anche modificare, infatti, lunghezza e altezza del margine, decidendo quanto debbano essere distanti le icone le une dalle altre. Inoltre si possono creare diverse home e applicare loro una gran quantità di effetti, tra cui, ad esempio, il flip verticale, che nel cambiare pagina assottiglia la precedente dall’alto in basso per aprire la nuova dal basso verso l’alto.

Possiamo avere uno scroll infinito, ovvero un wallpaper che si estenda tra le diverse schermate home del nostro dispositivo, la capacità, poi, di togliere la descrizione dalle icone (esempio: non comparirà la scritta “browser” sotto il simbolo del vostro browser). Tutti i widget possono essere modificati, ridimensionati, messi in primo o in secondo piano. Il drawer potrà essere a scorrimento verticale oppure a elenco, in massima libertà. Nel tab applicazioni è presente la possibilità di configurare le app scegliendo di far apparire quelle che usi più spesso, infine c’è un’ampia personalizzazione delle cartelle, con diverse estetiche, addirittura immagini personalizzate, o sfondi specifici all’interno della cartella, come trasparenze più o meno forti o gestioni dei colori del tema.

All’interno di una cartella o di una icone è possibile gestire azioni swipe, alcune proprio specifiche di nova launcher, con diverse funzioni se fai uno swipe o invece fai un “tap”: si può quindi scegliere quali azioni far fare con lo swipe e quali con il tap.

Si possono associare gesti infiniti, sia per le singole cartelle sia per i singoli collegamenti all’interno della stessa home.

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*


Leggi anche

Modestino Picariello 758 Articoli
Giornalista e insegnante, amo poter raccontare la realtà in maniera chiara e semplice. Il più grande potere è nella conoscenza
Contact: Google+