Funzioni del DOS in Windows: Manipolazione di file

Tecnologia

Funzioni del DOS in Windows: Manipolazione di file

I file in MS-DOS utilizzano un sistema di denominazione cosiddetto “8.3”, ovvero otto caratteri per il nome del file e tre caratteri per un’identificazione del suffisso che ne indica l’estensione.

Anche i caratteri jolly sono disponibili per la manipolazione di file con ad esempio “?” che rappresenta un singolo carattere e “*” che rappresenta un numero qualsiasi di caratteri.

Per esempio, il comando “Copia *. * C:\GAMES” copierà tutti i file nella directory corrente nella directory C:\GAMES. Per spostare i file da una cartella ad un’altra, nelle prime versioni del DOS, si doveva in primo luogo copiarli nella directory di destinazione e quindi eliminare gli originali, perché il comando “Sposta” non esisteva fino al DOS versione 6.0.

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*


Leggi anche

Loading...