Furto di rame nella Torino-Stura

Torino

Furto di rame nella Torino-Stura

Questa mattina, sulla tratta Milano-Torino, alcuni individui ancora ignoti hanno rubato 1.500 metri di cavi di rame nella stazione ferroviaria di Torino-Stura. L’effetto è stato quello di rallentare tutti i treni nei due sensi, soprattutto quelli che provenivano da Milano.

Il fatto è stato annunciato in stazione per spiegare il ritardo (in alcuni casi di oltre 40 minuti).

“Il treno si muoveva a scatti” racconta Jessica Congiu, studentessa di Lettere Antiche che viaggiava sul mezzo delle 5.oo.

Un problema che si trascina da anni, in una regione tra le più colpite, insieme a Lombardia e Lazio. I ladri di “oro rosso” seguono le tendenze del mercato clandestino, che porta questi criminali a profanare cimiteri, svellere crocifissi e alleggerire i binari, solitamente abbandonati, ma anche quelli delle tratte più frequentate.

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*


Leggi anche