Fusolab presenta un fine settimana all’insegna della musica

Roma

Fusolab presenta un fine settimana all’insegna della musica

logo_fusolab

logo_fusolabDopo la pausa dell’immacolata il Fusolab torna con un weekend pieno di sorprese – tutte misucali e tutte rigorosamente gratuite per tutti!
Si parte con AperitVINO, l’aperitivo a sostegno di Fusoradio. A seguito del grande successo di Sammartino, i WJ (web-jockey) di Fusoradio non potevano esimersi dal replicare una serata dall’atmosfera semplice, ma concreta:
– Dj-set di MR GREEN & Mr Roots’n’Culture, direttamente “da” Fusodub 2.0
Cibarie di vario genere
Vino biologico

Sabato 10 invece, dalle 22, doppio concerto di No Hay Banda Trio e Los Bucias.

Nohaybandatrio è un gruppo romano nato nel 2004, quando Reeks ha perfezionato una tecnica che gli permette di suonare, allo stesso tempo, basso e chitarra. Infatti la peculiarità del gruppo è il doppio ruolo di ogni musicista: l’uso simultaneo di batteria e percussioni, di basso e chitarra e di sax e live electronics, per l’appunto, crea l’effetto di ascoltare un sestetto. Il trio riesce a spaziare dal post rock al funky, dal rumorismo al jazz, dall’hardcore al prog senza mai perdere di vista l’elemento armonico.

Ecco il trio:
Marcello Allulli: sax & live electronics
Fabio “Reeks” Recchia: basso & chitarra
Emanuele Tomasi: batteria & percussioni
Aprono il concerto gli energici Los Bucias.

greenpeace_logoDomenica 11 invece niente musica. Spazio al consueto cineforum organizzato dal gruppo locale romano di Greenpeace, che proietterà “The end of the line” di Rupert Murray: un documentario shock sull’impatto dell’overfishing. Le previsioni di Murray sono realistiche ma desolanti: entro il 2048 gli oceani saranno luoghi privi di vita.

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*


Leggi anche

Loading...