GAE CAPITANO vince al PREMIO LUNEZIA COMMENTA  

GAE CAPITANO vince al PREMIO LUNEZIA COMMENTA  

 

 
 

 

L’autore torinese Gae Capitano – iscritto alla Siae dal 1985 con le due qualifiche di Autore della parte Letteraria e Compositore – è il vincitore della sezione Autori della XVII Edizione del Premio Lunezia, l’appuntamento della cultura musicale italiana unico nel suo genere, nato da una idea del Patron Stefano De Martino e tenuto a battesimo da Fernanda Pivano nel 1996.

Il premio fonda il suo operato sulla valorizzazione dell’arte-canzone attraverso la testi della Musical-Letterarietà, redatta dal critico Paolo Talanca e sottoscritta da molti esperti musicali.

Nel corso degli anni è di raro paragone il numero e la qualità degli artisti che – fra gli oltre 150 – hanno partecipato al Lunezia : Fabrizio De Andrè, Ivano Fossati, Ligabue, Vasco Rossi, Claudio Baglioni, Laura Pausini, Vinicio Capossela, Lucio Dalla, Ornella Vanoni, PFM, Tiziano Ferro, Pooh, Charles Aznavour, Gianni Morandi, per ricordarne alcuni.

Ecco i big premiati per meriti “Musical – Letterari” dell’edizione 2012, nelle serate del 20 – 21 e 22 Luglio a Marina di Carrara (Ms) seguita da Rai Radio Uno:

Annalisa, Arisa, Enzo Avitabile, Giovanni Block, Giulio Casale, Niccolò Fabi, Marco Ferradini, Giorgia, Mauro Ermanno Giovanardi, Enzo e Paolo Jannacci, Marco Masini, Erica Mou, Nair, Nomadi, Umberto Palazzo, Patty Pravo, Bobo Rondelli, Subsonica, Antonello Venditti, Zucchero.

Gae Capitano ha perfezionato il suo lavoro di autore con i consigli di maestri quali Mogol e i professori del CET Centro Europeo di Toscolano, il raffinato autore e interprete Toni Bungaro e ha studiato e collaborato con noti arrangiatori italiani: Silvano Borgatta (Fossati, Caparezza), Danilo Ballo (Pooh), Pasquale Morgante (Bersani, Ranieri), Roberto Puleo (Fogli, Branduardi), Andrea Amati (Morandi, Antonacci).

Ha recentemente vinto il Premio Letterario Panchina di Bologna (Resto del Carlino, Marzo 2011), Il Premio per la miglior composizione al Festival Internazionale Verdinote (Battipaglia, Ottobre 2011), si è classificato tra i finalisti del Premio Letterario Huco, Casa delle Culture di Roma (Dicembre 2011) e nell’ambito della manifestazione Bimbofestival ha ricevuto il Premio della Critica per il miglior testo letterario dallo staff del Premio Sergio Endrigo (Giugno 2012, M.A.S.

Milano).

 

Leggi anche

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*