Gallura, donna cade in una cisterna e muore annegata COMMENTA  

Gallura, donna cade in una cisterna e muore annegata COMMENTA  

Carabinieri
Carabinieri

Una fatalità. Un tragico incidente è costato la vita a una donna di 66 anni, Maria Grazia Muzzoni, deceduta oggi per annegamento a Trinita’ d’Agultu, in Gallura, dopo essere caduta in una cisterna per l’acqua piovana. La donna gestiva un bar tabacchi tra Vignola e Trinita’.

L’ imboccatura della cisterna era coperta da travi che però hanno ceduto e si sono sfondate sotto il peso della donna che, secondo i primi rilievi, nella caduta avrebbe battuto il capo perdendo i sensi e annegando.

Il corpo e’ stato ritrovato da un nipote che è andato a cercare la donna vedendo che non rientrava e sapendo che aveva detto di volersi recare nel pollaio per dare da mangiare alle galline.

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*