Games Week Milano 2016 biglietti: prezzi e riduzioni per bambini COMMENTA  

Games Week Milano 2016 biglietti: prezzi e riduzioni per bambini COMMENTA  

Games Week Milano 2016 biglietti: prezzi e riduzioni per bambini
Games Week Milano 2016 biglietti: prezzi e riduzioni per bambini

Finalmente sta arrivando la Milan Games Week dal 14 al 16 ottobre 2016, con la sua sesta edizione. Pronti ad accogliere numerosi amanti del gaming nazionale

Dopo il grande successo avuto l’anno scorso, quest’anno la Milan Games Week presenterà l’evento in ben due padiglioni di FieraMilanoCity. Sono a disposizione 32mila metri quadrati dedicati interamente per le sfilate cosplay e tornei.

L’ospite d’eccezione per questo grande Games Week sarà John Romero, altri ospiti e youtubers. In questa week verranno anticipate anche alcuni titoli dei nuovi games in arrivo come:

  • Mafia III  (già disponibile in tutti i negozi).
  • Battlefield 1 (in uscita il 21 ottobre).
  • Titania 2 (in uscita il 28 ottobre).
  • Call of Duty: Infinite Warfare di Activision (anteprima 4 novembre).
  • Watch Dogs 2 (in uscita il 15 novembre).
  • Final Fantasy XV (in uscita il 29 novembre).
  • For Honor, Tekken 7, Fifa 2017 (in arrivo per il 2017).

Ecco qui gli orari e prezzi per il Milan Games Week:

Ingresso dal 14 ottobre al 16 ottobre 2016 orari: dalle ore 9:00 fino ore 19:00.

Leggi anche: “Fà la cosa giusta”, a Milano soluzioni sostenibili per vivere meglio


 

 

 

Biglietti:

  • Intero 14€
  • Ridotto 8€
  • Gruppi (minimo 20 persone) 10€.
  • Abbonamento per 3 giorni 24€.
  • 2 adulti e un bambino (6-12 anni) 30€.
  • 2 adulti e 2 bambini (6-12 anni) 34€.
  • Ingresso gratuito: da 0 a 5 anni, Invalidi e disabili con certificato di invalidità.

    Leggi anche: Fà la cosa giusta: lo stile di vita sostenibile in fiera

    Per disabile con accompagnatore, quest’ultimo entra gratis.

 

Leggi anche

bootloader
Guide

Come sbloccare bootloader Android

Strumento di sicurezza, ma anche freno alla creatività e limite alle necessità dei singoli utenti: signore e signori, il bootloader (e come sbloccarlo). Che cos'è un bootloader? Il termine in questione sta diventando familiare soprattutto tra gli utenti di smartphone, in particolare quelli che montano un sistema operativo Android, semplicemente perché è quello più "conveniente" da sbloccare, soprattutto per le possibilità che tale sistema operativo fornisce nell'ambito della personalizzazione del proprio dispositivo per mezzo dell'installazione di programmi non autorizzati. In realtà, ogni dispositivo che funziona grazie all'interfaccia fornita da un sistema operativo - quindi anche un comune PC - dispone Leggi tutto

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*